Settimana mondiale della tiroide, al via le iniziative di prevenzione e di divulgazione scientifica dell’Ameir

Al via la “Settimana mondiale della tiroide”, l’importante appuntamento di prevenzione e di informazione scientifica che l’Ameir, l’Associazione malati endocrini irpina, presieduta da Felice Leone, realizzerà sul territorio con tre importanti eventi.

Il 20 maggio, alle ore 10, presso la Casa di Cura “Villa Maria” di Mirabella Eclano si terrà un incontro scientifico-divulgativo dal titolo “Amo la mia tiroide… e faccio la cosa giusta”, alla presenza di medici specialisti ed esperti del settore. A partire dalle ore 15.30, inoltre, saranno effettuati colloqui informativi con l’illustrazione della brochure predisposta, previsti anche l’esame obiettivo tiroideo ed eventuali ulteriori indagini diagnostiche come l’ecografia tiroidea.

Altre iniziative si realizzeranno il giorno 24 maggio presso l’Uosd di Chirurgia tiroidea, diretta dal professor Giovanni Docimo, dell’Università  degli Studi della Campania “Vanvitelli” di Napoli, dove gli specialisti e i volontari dell’Ameir, coordinati dall’endocrinologo Fiore Carpenito, saranno presenti, dalle ore 9.00, per colloqui, esami e indagini diagnostiche. Poi, sempre il 24 maggio, i cittadini interessati alle varie iniziative di prevenzione, come colloqui, visite e indagini gratuiti, potranno recarsi, a partire dalle ore 15.30, presso la sede dell’Ameir, sita in via Tagliamento ad Avellino nella struttura ex Eca.


Se avete correzioni, suggerimenti o commenti scrivete a redazione@ilmonito.it
Questo articolo è stato verificato dall'autore attraverso fatti circostanziati, testate giornalistiche e lanci di Agenzie di Stampa
image_pdfimage_print
Redazione

Redazione

I nostri interlocutori sono i giovani, la nostra mission è valorizzarne la motivazione e la competenza per creare e dare vita ad un nuovo modo di “pensare” il giornalismo.redazione@ilmonito.it