Caso Sea Watch 3, Salvini indagato per sequestro di persona.

Salvini: “Possono aprire altri 18 procedimenti penali. Non cambio atteggiamento, i porti italiani sono e rimangono chiusi”

Salvini indagato per sequestro di persona a Siracusa.  Il ministro dell’Interno Matteo Salvini è stato nuovamente iscritto nel registro degli indagati per il reato di «sequestro di persona commesso in Siracusa dal 24 al 30 gennaio 2019». Il caso riguarda la nave Sea Watch 3. Lo ha detto lo stesso Salvini a Monza spiegando che il procuratore Carmelo Zuccaro ha presentato una «contestuale richiesta di archiviazione».

Salvini: «Il procuratore della Repubblica Carmelo Zuccaromi comunica che ha inoltrato al tribunale dei ministri gli atti del procedimento penale 4665 nei miei confronti per i reati di cui agli articoli 81, 110, 605 comma 1,2,3 del codice penale». Zuccaro ha richiesto l’archiviazione ma «anche l’altra volta – ha ricordato – il procuratore aveva chiesto l’archiviazione. Sono nuovamente indagato ma ribadisco che finché faccio il ministro dell’Interno, i colleghi di governo possono dire quello che vogliono, i porti italiani sono e rimangono chiusi». «Possono aprire altri 18 procedimenti penali. Non cambio idea – ha concluso – e non cambio atteggiamento».

 



ILMONITO crede nella trasparenza e nell'onestà. Pertanto, ILMONITO correggerà prontamente gli errori. La pienezza e la freschezza delle informazioni rappresentano due valori inevitabili nel mondo del giornalismo online ed ILMONITO ritiene che l'accuratezza sia ugualmente essenziale; garantiamo l'opportunità di apportare correzioni ed eliminare foto quando necessario. Scrivete a redazione@ilmonito.it

Questo articolo è stato verificato dall'autore attraverso fatti circostanziati, testate giornalistiche e lanci di Agenzie di Stampa
Redazione

Redazione

I nostri interlocutori sono i giovani, la nostra mission è valorizzarne la motivazione e la competenza per creare e dare vita ad un nuovo modo di “pensare” il giornalismo. redazione@ilmonito.it