San Giorgio a Cremano, Via Giuseppe Guerra: Oltre il restyling, implementato il progetto con la nuova illuminazione

San Giorgio a Cremano, 26 Gennaio 2018 – Via Giuseppe Guerra avrà una nuova illuminazione. Un sistema a basso impatto ambientale e a risparmio energetico che completerá l’opera di restyling di questa fondamentale arteria che collega San Giorgio a Cremano a Portici, realizzata per volere dell’amministrazione guidata dal sindaco Giorgio Zinno. 
Su indirizzo dell’assessore ai Lavori Pubblici, Michele Carbone infatti, durante i lavori di rifacimento il progetto é stato implementato con l’aggiunta di un adeguato sistema di illuminazione che valorizza ulteriormente la via di accesso alle ville storiche della città e rappresenta un elemento di maggiore sicurezza per i residenti della zona. 

Con la nuova illuminazione la strada aprirà definitivamente alla circolazione febbraio 2018.

Vi sarà pertanto uno slittamento della riapertura, prevista originariamente per il 28 gennaio, dovuto proprio a questo incremento rispetto al progetto iniziale, subentrato in corso d’opera come valore aggiunto all’opera di riqualificazione.   

Il restyling di via Guerra ha riguardato il rifacimento pressochè totale della superficie, interventi nel sottosuolo relativi alle condutture del gas e alle fognature con la riapertura alla città di un tratto di via Tamborrino ( già Parco Astino), che consentirà a chi proviene da Portici di raggiungere la zona Nord, bypassando piazza Massimo Troisi e quindi attraverso un percorso più agevole e meno dispendioso in termini di traffico e congestione. Rispetto all’illuminazione poi, la scelta di installare un nuovo sistema in corso d’opera, è nata anche dalla volontà superare le criticità che in queste settimane si sono verificate in alcune zone della città, dovute ad un impianto obsoleto, come ribadito più volte in consiglio comunale Con questo intervento l’asse via Guerra-via Tamborrino non sarà più  interessato da disagi di tale genere. 

Ora l’arteria si presenta maggiormente fruibile dagli automobilisti che provengono sia da San Giorgio a Cremano che da Portici e per i pedoni, con marciapiedi su entrambi i lati per facilitarne il passaggio finora poco agevole, diventando così una strada godibile anche per chi volesse fare una passeggiata costeggiando il parco di Villa Bruno. Creati anche posti auto per facilitare la sosta dei residenti. Inoltre sono stati inseriti elementi di arredo urbano e ambientale con piantumazioni di alberi appartenenti alle colture del nostro territorio in modo da realizzare zone d’ombra lungo i marciapiedi. 

Il rifacimento di via Giuseppe Guerra era un’opera attesa da anni 
 – spiega il sindaco Giorgio Zinno –  che abbiamo potuto mettere in campo grazie ad una programmazione economica e politica. Le difficoltà nella realizzazione di un’impresa complessa come questa non sono state poche ma il progetto era ambizioso e lo stiamo portando a termine, addirittura implementandolo con una nuova illuminazione pubblica che verrà completata nelle prossime settimane. Mi rendo conto del disagio che in questi mesi hanno dovuto subire i cittadini – continua Zinno – ma gli interventi per restituire maggiore dignità e fruibilità a questa strada sono stati impegnativi, anche dal punto di vista burocratico. Abbiamo lavorato nell’interesse della città per rendere San Giorgio a Cremano più vivibile, più accessibile e più attraente.


“La riqualificazione di via Giuseppe Guerra è stata da subito tra le priorità dell’azione amministrativa
 – concludeMichele Carbone – Via Giuseppe Guerra rappresenta un nodo centrale per la viabilità cittadina. Pertanto ci siamo impegnati a renderla anche più sicura. Con l’eliminazione del cancello di via Tamborrino, abbiamo effettuato un intervento che non solo migliora la viabilità  cercando altresì di salvaguardare situazioni di fatto, consolidatesi nel tempo. Insieme a via Manzoni, abbiamo già restituito decoro a due arterie principali della nostra città e presto inizieranno il restyling del Parco di via Brodolini.

image_pdfimage_print

I nostri interlocutori sono i giovani, la nostra mission è valorizzarne la motivazione e la competenza per creare e dare vita ad un nuovo modo di “pensare” il giornalismo.

redazione@ilmonito.it

Redazione

Redazione

I nostri interlocutori sono i giovani, la nostra mission è valorizzarne la motivazione e la competenza per creare e dare vita ad un nuovo modo di “pensare” il giornalismo. redazione@ilmonito.it

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: