San Giorgio a Cremano. Generi Alimentari alle famiglie bisognose: Ambito 28 e Croce Rossa in campo per il sostegno alla povertà

San Giorgio a Cremano, 7 Giugno 2018  – Sostegno alle famiglie bisognose. L’Ambito 28 che comprende i comuni di San Giorgio a Cremano e San Sebastiano al Vesuvio, aderisce al progetto di “consegna di pacchi alimentari” a nuclei familiari in difficoltà economiche, messi a disposizione dalla Croce Rossa Italiana. I pacchi comprendono beni di prima necessità e saranno attribuiti a coloro che ne faranno richiesta presentando apposito modulo (scaricabile sul sito ww.e-cremano.it, in home page) entro e non oltre il 5 luglio 2018 presso l’ufficio protocollo di uno dei due comuni, oppure inviandolo via pec all’indirizzo: protocollo.generale@cremano.telecompost.it.

Per ritirare la confezione è necessario che il richiedente risieda in uno dei due comuni dell’Ambito 28, certifichi un’ISEE inferiore ai tre mila euro (attestato dopo il 15 gennaio 2018). L’ufficio di Piano d’Ambito procederà a stilare una graduatoria, che avrà una validità di 18 mesi, in base a criteri consultabili on-line sul sito istituzionale dell’Ente. Successivamente sarà avviata l’istruttoria e verrà comunicato agli aventi diritto le modalità per il ritiro.

Le famiglie potranno ritirare i pacchi esclusivamente presso la sede della Croce Rossa Italiana di San Giorgio a Cremano, in via Salvator Rosa, 60. Grazie a questa sinergia tale progetto, per il comune, non avrà alcun costo.

“E’ un piccolo aiuto alle famiglie in difficoltà – spiega il sindaco Giorgio Zinno – che l’Ambito Sociale mette in atto grazie alla Croce Rossa Italiana, sempre in prima linea nel sostegno dei più bisognosi. I volontari di San Giorgio a Cremano svolgono continuamente  attività a diretto contatto con i cittadini e rappresentano un punto di riferimento costante nella nostra città. La sinergia tra amministrazione e Cri ha sempre rappresentato e continua a rappresentare un legame positivo per far sentire molte famiglie meno sole. Il ringraziamento va anche alle altre realtà locali che effettuano servizio omologo con spirito di abnegazione e di servizio alle comunità”.

“Non serve guardare molto lontano per trovare chi ha bisogno di aiuto – conclude l’assessore alle Politiche Sociali, Manuela Chianese – attraverso l’Ambito n28 e con la collaborazione delle realtà associative sul territorio, facciamo gesti concreti che speriamo di poter moltiplicare per andare incontro ad esigenze di sempre più famiglie “.

image_pdfimage_print

I nostri interlocutori sono i giovani, la nostra mission è valorizzarne la motivazione e la competenza per creare e dare vita ad un nuovo modo di “pensare” il giornalismo.

redazione@ilmonito.it

Redazione

Redazione

I nostri interlocutori sono i giovani, la nostra mission è valorizzarne la motivazione e la competenza per creare e dare vita ad un nuovo modo di “pensare” il giornalismo. redazione@ilmonito.it

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: