San Giorgio a Cremano. Borse Lavoro retribuite per i soggetti in difficoltà

Per la prima volta un elenco dei soggetti privati che vorranno ospitare i tirocini

San Giorgio a Cremano, 28 Giugno 2018 – Come annunciato qualche giorno fa, nell’ambito delle opportunità lavorative (tirocini formativi retribuiti) per soggetti deboli appartenenti all’Ambito N28, è stato pubblicato l’avviso pubblico per la selezione di enti pubblici e privati che intendano ospitare tali tirocini sul territorio. Nell’ottica della totale trasparenza, attraverso il sito istituzionale www.e-cremano.it è possibile conoscere le modalità di presentazione della domanda e i requisiti per potervi accedere. In sostanza titolari di attività commerciali, di aziende e di studi professionali, potranno offrire opportunità d’inserimento in ambito lavorativo a persone in difficoltà, residenti sul territorio di San Giorgio a Cremano e San Sebastiano al Vesuvio. Coloro che vorranno aderire avranno così una doppia opportunità. La prima riguarda la possibilità di sentirsi gratificati dando un aiuto alle persone in condizione di disagio, la seconda è quella di poter usufruire di una ulteriore unità lavorativa presso la propria attività.

“Per la prima volta pubblichiamo un avviso finalizzato a creare un elenco da cui attingere soggetti che vogliano impegnarsi in questo e in altri progetti – spiega il sindaco Giorgio Zinno. La sinergia tra pubblico è privato rappresenta una marcia in più per rispondere ai bisogni emergenti stando al fianco di persone che hanno bisogno di sostegno. Con le opportunità messe a disposizione e le risorse che abbiamo intercettato, ci impegniamo a demolire  quelle dinamiche di esclusione e marginalizzazione soprattutto nei confronti dei “diversi” che premono con la loro condizione su un mercato del lavoro non sempre desideroso di comprendere la peculiarità di ogni individuo.

Le esperienze di tirocinio potranno svolgersi anche in più settori produttivi della medesima organizzazione, aderenti all’avviso pubblico. I tirocini formativi e di orientamento saranno attivati sulla base di una Convenzione stipulata tra il Comune di San Giorgio a Cremano, capofila dell’Ambito N28, e l’ente ospitante, nonchè sulla base di un Progetto Formativo e di Orientamento, sottoscritto dal Responsabile dell’Ambito N28, dal legale rappresentante del soggetto ospitante e dal tirocinante stesso.

“Quello che rientra nelle possibilità dell’amministrazione viene completamente messo a disposizione di questi e di altri soggetti in condizione di difficoltà – conclude Manuela Chianese- consapevoli che il sostegno dei soggetti privati rappresenta un supporto fondamentale per il successo dei tirocini retribuiti”. 

image_pdfimage_print

I nostri interlocutori sono i giovani, la nostra mission è valorizzarne la motivazione e la competenza per creare e dare vita ad un nuovo modo di “pensare” il giornalismo.

redazione@ilmonito.it

Redazione

Redazione

I nostri interlocutori sono i giovani, la nostra mission è valorizzarne la motivazione e la competenza per creare e dare vita ad un nuovo modo di “pensare” il giornalismo. redazione@ilmonito.it

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.