Salerno: Presentazione del libro “Gli Occhi Lucidi” di Maurizio Schettino

Sabato 30 marzo, ore 16.00, presso il Mondadori Bookstore del c. c. La Fabbrica di Salerno si terrà la presentazione del libro “Gli occhi lucidi” dell’autore Maurizio Schettino.

L’autore nel libro ha trattato una tematica molto calda: il precariato lavorativo.

Quante saracinesche chiuse si vedono al giorno d’oggi? Quanti ragazzi sbattono le testa a causa della mancanza di un lavoro che rispetti un compenso dignitoso?

Una tematica molto attuale che il Bookstore Mondadori ha deciso di affrontare in libreria, grazie all’aiuto di due realtà molto attente al territorio salernitano, Donation Italia e la CISL giovani capitanate dal giovane Luigi Bisogno, che hanno messo in moto una vera e propria “macchina del confronto” chiamando a partecipare ad una tavola rotonda chi delle parole potrebbe trarne fatti.

Interverranno al dibattito Luigi Iovino, deputato della Repubblica Italiana, Mariarita Giordano, Ass. alle politiche giovanili e all’innovazione del comune di Salerno, Giuseppe Caruso, Presidente Forum dei Giovani della regione Campania,Alessandro Turchi, Dirigente Scolastico ProfAgri Salerno, Luigi Vitale, Presidente Forum dei Giovani di Baronissi,Giuseppe Criscito, Presidente Circolo Arci Marea, Gilda Ricci, Docente Liceo Statale Alfano I, Gerardo Ceres, Segretario Provinciale CISL, Lorenzo Raso, Vicepresidente VIS Pangea Salerno. Modererà l’incontro Luigi Bisogno. 

GLI INCONTRI: Il Bookstore Mondadori del c. c. La Fabbrica Salerno, con il suo team di giovani librai, si è posto l’obiettivo di creare un ciclo di eventi basati su tematiche attuali tratte dai libri con l’obiettivo di dar vita ad un luogo in cui le parole non restino solo scritte. La libreria deve essere un luogo di confronto, di sensibilizzazione, di libertà di parola e di pensiero. 

IL LIBRO: Le passioni, le ambizioni, le difficoltà di una vita che spesso costringe ad essere protagonista e vittima di una situazione che non è quella a cui si aspira. La vicenda di Marco potrebbe essere quella di chiunque (o quasi): il lavoro, la famiglia, l’amore.

Lo stress dovuto ad un impiego malpagato, proprio quello che non si vorrebbe fare.

I genitori che pretendono una sistemazione sicura per il figlio, contro quella passione, àncora di salvezza e fonte di soddisfazione per il giovane barman: la radio.

E poi c’è lei, Sara, l’unica emozione che riesce a donargli un sorriso vero e sincero.

Marco però dovrà fare i conti con una società generazionale votata sempre di più allo sballo e agli eccessi, che fa apprezzare solo in seguito, con gli occhi lucidi, ciò che si è perso.

L’AUTORE: Maurizio Schettino vive a Nocera Inferiore (SA) ed è un Speaker radiofonico Regionale e giornalista.

Se avete correzioni, suggerimenti o commenti scrivete a redazione@ilmonito.it
Questo articolo è stato verificato dall'autore attraverso fatti circostanziati, testate giornalistiche e lanci di Agenzie di Stampa
image_pdfimage_print
Redazione

Redazione

I nostri interlocutori sono i giovani, la nostra mission è valorizzarne la motivazione e la competenza per creare e dare vita ad un nuovo modo di “pensare” il giornalismo.redazione@ilmonito.it