Rosa Criscuolo, Radicali : ” Immigrazione, no allo scarica barile elettorale e allo sciacallaggio dei fatti di Macerata

Napoli, 5 feb. – I fatti di Macerata testimoniano il livello infimo a cui si sono ridotti i partiti per perorare le campagne elettorali mettendo al centro ” punti di vista ” sulla questione immigrazione senza sforzarsi di apportare una soluzione comune . Se dal 1990 la gestione dell’ immigrazione si è affrontata da un punto di vista lavorativo oggi le istanze securitarie sembrano prevalere . Il pericolo di un ‘ invasione straniera o di un attacco terroristico e la crisi economica si fondono in un mix esplosivo che fanno il gioco dei partiti in campagna elettorale .
Trovo davvero poco corretto sia l’ atteggiamento di Roberto Saviano che di Matteo Salvini rispetto ad un tema in cui al centro dovrebbe primeggiare il rispetto dei diritti umani . Questo ping-pong elettorale e’ indegno e abilmente orchestrato .
Sono meravigliata anche delle posizioni del Presidente di Forza Italia Silvio Berlusconi che annuncia espulsioni e si erge a paladino della sicurezza nazionale dimenticando completamente il lavoro di Marco Minniti . La gestione dell’ immigrazione durante il suo Governo in forza della legge Bossi -Fini ha stimato tra il 2002 e il 2004 circa 674 mila permessi . Puntare su fatti di cronaca non è uno strumento corretto per aiutare gli italiani ad esercitare il proprio diritto di voto peraltro su leggi che coinvolgono anche l ‘ UE , considerando i fitti rapporti della Germania con l’ Italia. Invece di esercitarsi ad uno spettacolare scarica barile elettorale forse c’ è bisogno di una assunzione di responsabilità che non puo ‘ ridursi alla solita sanatoria . Ci vuole una svolta dopo vent’anni . Questo nuovo Governo sarà in grado di darla ?

Così Rosa Criscuolo, Radicali Italiani.

image_pdfimage_print
Redazione

Redazione

I nostri interlocutori sono i giovani, la nostra mission è valorizzarne la motivazione e la competenza per creare e dare vita ad un nuovo modo di “pensare” il giornalismo. redazione@ilmonito.it

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *