Renzi leader di “Italia Viva”. Delrio: “un errore”

“Il nome della nostra nuova sfida, che stiamo per lanciare, sarà ‘Italia Viva’”: già nel corso della registrazione dell’anteprima di Porta a Porta arriva il primo annuncio di Matteo Renzi. L’ex premier nel salotto di Bruno Vespa spiega il senso dell’operazione che nelle ultime ore ha monopolizzato il dibattito politico. E confessa di averla vissuta come travaglio personale: “La notte prima dell’annuncio non ho dormito”, dice.

“Voglio bene al Pd ma i litigi erano la quotidianità”. “Il tema e’ non fare una cosa politichese, antipatica, noiosa, vogliamo parlare a quella gente che ha voglia di tornare a credere nella politica”, dice Renzi “Io voglio molto bene al popolo del Pd – ha aggiunto Renzi -. Per sette anni ho cercato disperatamente giorno dopo giorno, di dedicare loro la mia esperienza politica. Dopo di che i litigi, le polemiche, le divisioni erano la quotidianita’”. “Il partito novecentesco non funziona piu’. C’e’ bisogno di una cosa nuova, allegra e divertente”, ha aggiunto.

“Considero un errore la scelta di Renzi. Il Pd è la nostra casa ed è il progetto più solido in campo per servire il paese. Le divisioni non hanno mai portato al rafforzamento del centrosinistra”. Lo ha dichiarato il presidente dei deputati del Pd alla Camera Graziano Delrio all’agenzia Adnkronos.

“Per noi è una grave perdita ma anche per lui, che di questa comunità è stato segretario e leader di governo. Il Pd è la casa dei riformisti e dei democratici, il soggetto politico sulle cui spalle, in questa fase, poggia tanto dello sforzo di cambiamento del paese e sarebbe stato necessario, all’inverso, un di più di unità e di coesione”, aggiunge.


Se avete correzioni, suggerimenti o commenti scrivete a redazione@ilmonito.it
Questo articolo è stato verificato dall'autore attraverso fatti circostanziati, testate giornalistiche e lanci di Agenzie di Stampa
image_pdfimage_print
Redazione

Redazione

I nostri interlocutori sono i giovani, la nostra mission è valorizzarne la motivazione e la competenza per creare e dare vita ad un nuovo modo di “pensare” il giornalismo.redazione@ilmonito.it