Regione Campania, Beneduce (Fi) Approvata Legge Lingua Dei Segni Strumento Di Cittadinanza Condivisa

NAPOLI, 10 Luglio 2018 “L’approvazione della legge sulla lingua dei segni è un traguardo atteso sin dall’inizio della legislatura. Ho depositato la  proposta di legge a mia iniziativa nel 2015, oggi, finalmente in Campania viene affermato il diritto alla rimozione delle  barriere alla comunicazione e l’inclusione sociale tenendo presente  i bisogni reali delle persone sorde, sordo cieche, con disabilità uditive in genere e con deficit di comunicazione o di linguaggio” – a dirlo è Flora Beneduce, consigliere regionale di Forza Italia, nel suo intervento in aula per l’approvazione del testo sulla lingua dei segni. “I segni fanno parte della sfera comunicativa, sono il legame che permette l’inclusione a tutti i livelli, a partire dai rapporti interpersonali a quelli sociali”. “Sono soddisfatta per il lavoro svolto in Commissione – ha aggiunto la Beneduce – l’unico rammarico è che nel mio testo avevo previsto un articolo di salvaguardia in ambito sanitario per la tutela della salute delle persone con disabilità uditive. L’intento era  quello di attivare appositi sportelli presso le ASL, supportati da interpreti LIS, per dare assistenza medica, infermieristica nei percorsi diagnostici – terapeutici. Questa norma non è stata inserita perché siamo una regione con una sanità commissariata ” . “ Abbiamo potuto parlare di formazione, inclusione lavorativa, trasporti ma di salute no. L’approvazione della  legge  è comunque  un importante passo avanti per la Campania per un percorso di inclusione a tutti i livelli” – conclude la Beneduce.

image_pdfimage_print

I nostri interlocutori sono i giovani, la nostra mission è valorizzarne la motivazione e la competenza per creare e dare vita ad un nuovo modo di “pensare” il giornalismo.

redazione@ilmonito.it

Redazione

Redazione

I nostri interlocutori sono i giovani, la nostra mission è valorizzarne la motivazione e la competenza per creare e dare vita ad un nuovo modo di “pensare” il giornalismo. redazione@ilmonito.it

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.