Recuperati veicoli e attrezzi agricoli rubati

Due veicoli oggetto di furto sono stati recuperati dai Carabinieri e restituiti ai legittimi proprietari.
È accaduto in nottata nell’area industriale di Nusco. Fondamentale l’immediata comunicazione pervenuta alla Centrale Operativa da parte di un imprenditore che segnalava al “112” la presenza di due veicoli sospetti parcheggiati nei pressi della propria azienda.

Ricevuta la notizia, l’operatore della Centrale Operativa, immediatamente disponeva l’intervento di pattuglie delle Compagnie di Sant’Angelo dei Lombardi e di Montella, già presenti in quell’area nell’ambito dei servizi disposti dal Comando Provinciale dei Carabinieri di Avellino, finalizzati al contrasto dei reati predatori.

Prontamente giunti sul posto, i Carabinieri, procedevano al controllo dei due veicoli segnalati. All’esito dei relativi accertamenti, gli stessi risultavano rubati poco prima nel limitrofo comune di Lioni.

Tuttavia i malviventi, prima dell’arrivo dei Carabinieri, erano già scappati via, facendo perdere le tracce nelle campagne circostanti, favoriti dalla fitta vegetazione e dall’oscurità.
All’interno dei due veicoli, oltre a vari arnesi da scasso, i miliari hanno rinvenuto attrezzi agricoli anch’essi oggetti di furto e restituiti agli aventi diritto.
Sono in corso indagini finalizzate all’identificazione dei malviventi.
Si sensibilizzano i cittadini a continuare a segnalare alle Forze dell’Ordine situazioni, veicoli o persone sospette.
La controffensiva posta in essere dai Carabinieri del Comando Provinciale di Avellino per il contrasto ai reati, continua senza sosta. Sono infatti tuttora in corso nell’intera Irpinia i servizi di controllo straordinario del territorio. E tutto questo soprattutto per dare fiducia e tranquillità alla popolazione alla quale si richiede sempre la fondamentale collaborazione.

image_pdfimage_print
Redazione

Redazione

I nostri interlocutori sono i giovani, la nostra mission è valorizzarne la motivazione e la competenza per creare e dare vita ad un nuovo modo di “pensare” il giornalismo. redazione@ilmonito.it

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: