Pusher beccati con hashish e cocaina negli slip: arrestati

Sono stati trovati in possesso di hashish, di 76 euro tra banconote e monete, di 11 dosi di cocaina già confezionate e pronte per la cessione a terzi e di un bilancino di precisione, i due giovani pusher arrestati nella serata di ieri dalla Squadra Volanti della Questura di Benevento.

L’attenzione degli agenti è ricaduta su due giovani, un 20enne e un 25enne, che si aggiravano con fare sospetto nei pressi di via De Nicastro, in pieno centro storico a Benevento. Alla vista dei poliziotti, i due già noti alle forze dell’ordine, hanno immediatamente allungato il passo tentando di sfuggire al controllo.

Prontamente gli operatori della Squadra Volante coordinati dal Commissario Capo Andrea Monaco hanno bloccato i due giovani che hanno mostrato sin da subito uno strano atteggiamento di insofferenza e irrequietezza al controllo.

Insospettiti i poliziotti hanno sottoposto a perquisizione personale i due ragazzi. I controlli hanno permesso di rinvenire, occultati negli slip sia hashish che 11 dosi di cocaina già confezionate e pronte per la cessione a terzi acquirenti.

I due giovani sono stati trovati anche in possesso di 76 euro in banconote e monete provento dell’attività di spaccio e di un bilancino di precisione necessario per la pesatura delle dosi di stupefacente.

Condotti in Questura per ulteriori accertamenti e per le formalità di rito sono stati arrestati per spaccio in concorso di sostanza stupefacente del tipo hashish e cocaina.

Entrambi, su disposizione dell’autorità giudiziaria, sono stati condotti presso le rispettive abitazioni in regime di arresti domiciliari mentre lo stupefacente, il denaro e il bilancino sono stati posti sotto sequestro.

Se avete correzioni, suggerimenti o commenti scrivete a redazione@ilmonito.it
Questo articolo è stato verificato dall'autore attraverso fatti circostanziati, testate giornalistiche e lanci di Agenzie di Stampa
image_pdfimage_print
Redazione

Redazione

I nostri interlocutori sono i giovani, la nostra mission è valorizzarne la motivazione e la competenza per creare e dare vita ad un nuovo modo di “pensare” il giornalismo.redazione@ilmonito.it