Profugy, in anteprima il video “Stato Confusionale” che anticipa il nuovo album del trio folk rock

Da oggi in anteprima su Fanpage.it il video-singolo che da il titolo all’album:

clicca ascolta e guarda
https://youmedia.fanpage.it/video/af/W-QLyOSwmSPCvsSc

Il giovane trio di Napoli pubblica il suo secondo album per l’etichetta Uroboro Music e presenta undici tracce, scritte e arrangiate da Max Lauritano, che oscillano tra il folk e il pop-rock evoluto.
L’album verrà pubblicato digitalmente il 23 Novembre (Spotify, iTunes, Google Play…) mentre la versione fisica in CD verrà pubblicata il 14 dicembre.
“Stato confusionale” è stato missato Michele Voltini per Blue Beat Studio e masterizzato da Giovanni Roma (Rocco Hunt, ‘Ntò, sonakine, Ash Code, Franky b and the Cryptic Monkey).

Il disco ha come tema principale la vita, a cominciare proprio dal momento in cui ne prendiamo parte. Un intenso percorso di 11 brani che, altalenando tra emozioni e percezioni contrastanti, attraversano tutte quelle che potrebbero essere le fasi della vita di un individuo, facendo emergere in particolare lo “stato d’animo” che di volta in volta prevale. Gioia, rabbia, gratitudine… Confusione. Emozioni che in un modo o nell’altro influiscono su ciò che siamo, e modellano piano piano il nostro modo di essere.

La band è composta da
Massimiliano Lauritano; voce, chitarra ritmica
Francesco Petrone; chitarra, lap steel
Luca Buonaiuto; basso acustico
hanno contribuito alle registrazioni
Francesco Pandico; batteria e percussioni
Andrea Esposito; violino

official web

https://www.facebook.com/profugy/

https://www.youtube.com/channel/UC8QcHZZRYR5aGgZzA07CxwQ

https://www.instagram.com/profugy_official/


Scoprili prossimamente dal vivo nei seguenti showcase:

24 Novembre
 – Black house blues (Avellino)
07 Dicembre  – 
Bar Fortuna, Eboli (Sa)
14 Dicembre 
– Rodaviva, Cava de’ Tirreni (Sa)
18 Gennaio
 – MMB, Napoli
02 Febbraio 
– Tarumbò, Scafati (Sa)

Nel Gennaio 2015 il progetto prende definitivamente vita accompagnato da numerosi live in Campania e non solo, trasmissioni radiofoniche, televisive e festival, calcando palchi come quello del Meeting del Mare e l’auditorium Parco della Musica di Roma.
La band negli ultimi anni si è distinta grazie alla partecipazione alle finali di Musica Contro le Mafie (2015), Uno maggio Taranto (2015), Arezzo Wave (2016), Premio Botteghe d’Autore (2016), Premio Fabrizio De Andrè (2016).

Oggi succede che siamo drogati di nuove esperienze, di guardare le cose con occhi ingenui per trarne un insegnamento di vita.

image_pdfimage_print

I nostri interlocutori sono i giovani, la nostra mission è valorizzarne la motivazione e la competenza per creare e dare vita ad un nuovo modo di “pensare” il giornalismo.

redazione@ilmonito.it

Redazione

Redazione

I nostri interlocutori sono i giovani, la nostra mission è valorizzarne la motivazione e la competenza per creare e dare vita ad un nuovo modo di “pensare” il giornalismo. redazione@ilmonito.it

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: