Presentazione del libro di Marco Grossi ” Il Partito Popolare Italiano (1919). Il Popolarismo secondo Don Luigi Sturzo”

Grottolella (AV) – Venerdi 18 gennaio alle ore 17 e 30 , presso il centro parrocchiale del comune di Grottolella, si terrà il workshop dal titolo “Luigi Sturzo , vita e pensiero di una autentico popolare”. L’evento è stato organizzato dai giovani dell’azione cattolica di Grottolella , dai giovani del Forum della gioventù in collaborazione con il Centro Studi La Collina. L’incontro di venerdì vedrà i saluti del Presidente dell’azione cattolica di Grottolella Riccardo Magliacane, del coordinatore del Forum dei giovani di Grottolella Egidio Medugno e della Poetessa e Scrittrice Maria Ronca. L’introduzione al workshop spetterà al Giornalista e Scrittore Marco Grossi. A seguire ci saranno gli interventi del Parroco di Grottolella Don Marcello Tahuil , del Professore Giovanni Maglio e del Professore è già Sindaco Antonio Tropeno. Le conclusioni saranno affidate al Vicario della Diocesi di Avellino Don Enzo De Stefano. L’incontro sarà moderato dal Giornalista Remo D’acierno. “L’incontro è stato organizzato con l’intento di analizzare a fondo la vita, l’esperienza cristiana e il pensiero di Don Luigi Sturzo ripercorrendo le fasi che portarono alla nascita del Partito Popolare Italiano, partito ideato e voluto fortemente dall’esile prete di Caltagirone che volle, con la fondazione del partito, dare voce ai cattolici sulla scena pubblica ed istituzionale al fine di applicare la morale cristiana , fondata sulla verità, alla vita pubblica del paese. Nel corso del workshop sarà analizzato il controverso è difficile rapporto tra Sturzo, le Istituzioni liberali e Mussolini , caricando di approfondire l’idea e la dottrina culturale del Popolarismo sturziano di applicare la morale cristiana alla vita pubblica del paese”- dichiarano gli organizzatori del workshop. Infine nel corso del workshop verrà presentato il libro di Marco Grossi ” Il Partito Popolare Italiano (1919). Il Popolarismo secondo Don Luigi Sturzo” , testo impreziosito dalle conclusioni del Sacerdote e Teologo Don Giuseppe Morante.

Se avete correzioni, suggerimenti o commenti scrivete a redazione@ilmonito.it
Questo articolo è stato verificato dall'autore attraverso fatti circostanziati, testate giornalistiche e lanci di Agenzie di Stampa
image_pdfimage_print
ILMONITO
Redazione

Redazione

I nostri interlocutori sono i giovani, la nostra mission è valorizzarne la motivazione e la competenza per creare e dare vita ad un nuovo modo di “pensare” il giornalismo.redazione@ilmonito.it

Translate »