Più ispezioni per la sicurezza sui luoghi di lavoro

Accolta dalla prefettura di Avellino la richiesta dei sindacati

Presieduta dal prefetto Maria Tirone, si è tenuta il 2 febbraio nella prefettura di Avellino una riunione con i referenti delle organizzazioni sindacali Cgil, Cisl, Uil e Ugl per esaminare il fenomeno del lavoro nero nella provincia e le criticità in materia di evasione contributiva e rispetto delle normative in materia di sicurezza dei lavoratori.

I sindacati, nel prendere atto dell’importanza del recente Protocollo con Inps, Inail, Itl per la formazione dei migranti ospiti nei Cas in materia di prevenzione e sicurezza negli ambienti di vita e di lavoro, hanno proposto di individuare ulteriori iniziative per rafforzare l’azione ispettiva, anche con il coinvolgimento dei comandi di polizia municipale, offrendo il loro supporto nell’individuazione dei settori dove emergono maggiori criticità sull’osservanza delle normative a tutela dei lavoratori.

Il prefetto, riconoscendo l’incisiva azione ispettiva finora condotta dagli enti competenti, ha assicurato il proprio impegno nel coordinare l’azione degli enti e delle Forze dell’ordine per promuovere modelli di intervento in grado di incidere sul fenomeno ancora diffuso delle violazioni delle normative a tutela dei lavoratori. La sinergia interistituzionale con il supporto dei sindacati è il presupposto per la costruzione di una seria cultura della prevenzione e della sicurezza sui luoghi di lavoro e per la tutela dell’incolumità e della salute dei lavoratori.

image_pdfimage_print

I nostri interlocutori sono i giovani, la nostra mission è valorizzarne la motivazione e la competenza per creare e dare vita ad un nuovo modo di “pensare” il giornalismo.

redazione@ilmonito.it

Redazione

Redazione

I nostri interlocutori sono i giovani, la nostra mission è valorizzarne la motivazione e la competenza per creare e dare vita ad un nuovo modo di “pensare” il giornalismo. redazione@ilmonito.it

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: