Scomparsa CRISTIAN VARONE: nuovi avvistamenti ad Ostia

Scomparsa CRISTIAN VARONE: nuovi avvistamenti ad Ostia

Roma- Nei giorni scorsi ad Ostia vi sono stati nuovi avvistamenti del ragazzo scomparso ad agosto scorso. Ripercorriamo il caso:
Cristian Varone è un tranquillo ragazzo di 23 anni di Mondragone che vive con la sua famiglia, lavora in un Caseificio della zona e ha una regolare relazione con una ragazza. Ma il 1 agosto 2017 scompare. Qualche giorno prima della sua scomparsa avvenuta dall’ospedale di Sessa Aurunca, aveva manifestato dei turbamenti, si era chiuso in sé stesso, non era tranquillo, si sentiva in pericolo, se questo sua condotta fosse frutto di reali minacce e di uno stato paranoide di personalità, non è stato possibile accertarlo. Il papà infatti preoccupato dal suo comportamento lo aveva accompagnato nel nosocomio la sera del 31 di luglio dove viene ricoverato per accertamenti, in precedenza non aveva mai manifestato sintomi simili e per questo la famiglia aveva deciso di chiedere aiuto. Non ci sarà il tempo per nessun accertamento, ma solamente una sedazione per consentirgli di riposare, perché all’alba del giorno dopo Cristian scompare dall’ospedale senza che nessuno se ne accorga. Da allora di lui nessuna notizia, ma a gennaio di quest’anno iniziano ad arrivare delle segnalazioni che lo collocano sul litorale romano di Ostia e i familiari in ansia per le sorti del ragazzo decidono sempre di verificare prendendo i contatti con l’Associazione Penelope (S)comparsi sia della Regione Campania che del Lazio. (C.S) 

Chiunque abbia notizie è pregato di mettersi in contatto con l’associazione od anche scrivendo alla nostra redazione che provvederà a mettervi in contatto con l’Associazione Penelope (S)comparsi, oppure chiamando il 112 o il 118 oppure al numero 3881867636.  

ILMONITO non ha mai ricevuto contributi statali e provvede alle sue spese autofinanziandosi attraverso sottoscrizioni volontarie tra i soci dell’Associazione MADEFARES.  Se vuoi aiutare l’associazione a sostenersi puoi fare una donazione.

ILMONITO crede nella trasparenza e nell'onestà. Pertanto, ILMONITO correggerà prontamente gli errori. La pienezza e la freschezza delle informazioni rappresentano due valori inevitabili nel mondo del giornalismo online ed ILMONITO ritiene che l'accuratezza sia ugualmente essenziale; garantiamo l'opportunità di apportare correzioni ed eliminare foto quando necessario. Scrivete a redazione@ilmonito.it
Questo articolo è stato verificato dall'autore attraverso fatti circostanziati, testate giornalistiche e lanci di Agenzie di Stampa

Francesca Beneduce

Francesca Beneduce

Poliedrica e sempre in prima linea a difesa dei Diritti Umani. Laureata in Scienze Politiche, Criminologa, Giornalista. Esperta di politiche paritarie e di genere, di sviluppo locale, Bibliotecario, Valutatrice del personale della P.A. Ha ricoperto ruoli Istituzionali apicali per la Regione Campania e per Enti locali in Organismi di Parità. Consulente per lo sviluppo organizzativo in Enti pubblici e privati. dott.francescabeneduce@gmail.com