Nocera inferiore: Arrestato 41enne per reiterati maltrattamenti alla ex compagna, già sottoposto a divieto di avvicinamento

Gli agenti del Commissariato eseguono la misura cautelare disposta dal G.I.P. del Tribunale di Nocera Inferiore.

Nella giornata odierna, gli agenti della Polizia di Stato del Commissariato di Pubblica Sicurezza di Nocera Inferiore, hanno eseguito un’ordinanza di aggravamento di misura cautelare personale notificata a B.D. di anni 41 di Nocera Inferiore. L’uomo, già conosciuto alle Forze dell’Ordine era già destinatario della misura cautelare del divieto di avvicinamento alla parte offesa, una donna residente a Nocera Inferiore, per averla sottoposta a continue angherie, maltrattamenti, lesioni e tentativi di estorsione, circostanze acclarate da precedenti indagini degli uomini del locale Commissariato. Nonostante ciò, nelle prime ore del 6 maggio u.s., dalla tromba delle scale del palazzo ove abita la sua vittima, con la quale aveva avuto in precedenza una relazione sentimentale, l’individuo si era introdotto nell’appartamento della malcapitata minacciandola nuovamente e malmenandola. La donna, rivoltasi nuovamente alla Polizia, denunciava che anche il giorno precedente all’aggressione del 6 maggio, sempre in dispregio della misura cautelare applicata, B.D. l’aveva più volte minacciata e si era impossessato di € 100,00, somma poco prima prelevata dalla donna dall’ufficio postale di Nocera Inferiore. Gli uomini della Sezione Investigativa pertanto redigevano una dettagliata informativa sui nuovi episodi in danno della donna chiedendo l’aggravamento della misura cautelare già in atto. Il G.I.P. del Tribunale di Nocera, condividendo il quadro investigativo, emetteva un’ordinanza di aggravamento della misura cautelare in atto sostituendola con quella degli arresti domiciliari. B.D., rintracciato in città nella locale via degli Olivetani, veniva fermato dagli agenti, accompagnato presso il Commissariato e, dopo le formalità di rito, tradotto presso la propria abitazione in regime di arresti domiciliari.


Se avete correzioni, suggerimenti o commenti scrivete a redazione@ilmonito.it
Questo articolo è stato verificato dall'autore attraverso fatti circostanziati, testate giornalistiche e lanci di Agenzie di Stampa
image_pdfimage_print
Redazione

Redazione

I nostri interlocutori sono i giovani, la nostra mission è valorizzarne la motivazione e la competenza per creare e dare vita ad un nuovo modo di “pensare” il giornalismo.redazione@ilmonito.it