Nasce “Terra Promessa” tra i Monti del Matese per soggetti fragili

Caserta, 21 giugno- Nasce tra i Monti del Matese una nuova realtà imprenditoriale “Terra Promessa”, frutto dell’intuizione di otto ragazzi accomunati dal desiderio di impegnare la propria vita al servizio del NOI piuttosto che dell’IO. Il loro obiettivo è un’economia di comunione volta alla valorizzazione della persona umana e della tutela e valorizzazione del territorio attraverso la produzione di miele dei Monti Matesi (CE), 100% italiano. Il progetto, ambizioso e solidale, è volto all’integrazione e alla creazione di nuove opportunità per quelle categorie socialmente emarginate e disprezzate come ad esempio ex detenuti e soggetti mortificati e violati nella propria dignità, come donne vittime di violenza e over 55 anni ormai fuori dal mondo del lavoro, impegnandoli nella produzione di miele. Il miele sin dall’antichità è stato considerato l’oro degli dei, è un alimento naturale, vivo, un concentrato di dolcezza. Oltre alle proprietà alimentari e mediche, nel corso della storia, ha assolto valori rituali e culturali in quasi tutte le aree del mondo. Antichissimo, prezioso e speciale, il miele è uno degli alimenti che meglio rappresenta il legame tra uomo e natura nel tempo. “Terra Promessa” punta sulla sua centralità nell’alimentazione, socializzandone metodi e procedure di produzione con chi normalmente vive respinto ai margini della società per così dire civile, i soggetti “fragili”. Questi otto giovani imprenditori (tutti laureati, ma questo è un dettaglio) inizieranno a farsi conoscere iniziando dalle piazze dell’hinterland vesuviano, infatti saranno presenti all’interno di Eccellenze barresi organizzato dall’Associazione “Cittadinanza Attiva per la Barra” in programma da giovedì 21 a domenica 24 giugno 2018 nel quartiere orientale di Napoli.

image_pdfimage_print
Francesca Beneduce

Francesca Beneduce

Poliedrica e sempre in prima linea a difesa dei Diritti Umani. Laureata in Scienze Politiche, Criminologa, Giornalista. Esperta di politiche paritarie e di genere, di sviluppo locale, Bibliotecario, Valutatrice del personale della P.A. Ha ricoperto ruoli Istituzionali apicali per la Regione Campania e per Enti locali in Organismi di Parità. Consulente per lo sviluppo organizzativo in Enti pubblici e privati. dott.francescabeneduce@gmail.com

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: