Napoli, Villa comunale: arrestati 4 rapinatori minorenni

Nella giornata di giovedì, gli agenti della Polizia di Stato del  Commissariato San Ferdinando hanno arrestato 4 minori, di età compresa tra i 14 e i 15 anni, responsabili in concorso tra loro, di tentata rapina e porto abusivo di arma bianca.

Gli agenti, durante il servizio di controllo del territorio, all’esterno della villa comunale sono stati attirati dalle urla di una turista georgiana che presentava  evidenti graffi ed ecchimosi. La donna ha dichiarato di essere stata minacciata con un coltello da 4 persone che, all’interno della villa, avevano tentato di rapinarla della borsa trascinandola per alcuni metri e ha indicato  4 giovani che si stavano allontanando.

I minori sono stati bloccati e trovati in possesso di un coltello a serramanico con una lama di 7,5 cm.

Ai 4  è stata contestata  anche  la ricettazione di 2 telefoni cellulari, rubati nella mattinata sulla spiaggia libera di via Caracciolo, reato per il quale sono indagati in stato di libertà. I telefoni sono stati restituiti alle vittime.


Se avete correzioni, suggerimenti o commenti scrivete a redazione@ilmonito.it
Questo articolo è stato verificato dall'autore attraverso fatti circostanziati, testate giornalistiche e lanci di Agenzie di Stampa
Redazione

Redazione

I nostri interlocutori sono i giovani, la nostra mission è valorizzarne la motivazione e la competenza per creare e dare vita ad un nuovo modo di “pensare” il giornalismo. redazione@ilmonito.it