Napoli, il punto sulla sicurezza in Campania

Riunita in prefettura la Conferenza regionale delle Autorità di Pubblica Sicurezza

Riunione ieri nella prefettura di Napoli della Conferenza regionale delle Autorità di Pubblica Sicurezza, presieduta dal prefetto Carmela Pagano. È​ stato varato, in via sperimentale nel primo semestre 2020, il sistema informativo regionale di supporto alle attività della Conferenza, avviato attraverso un gruppo di lavoro tecnico nei mesi scorsi. Sarà così effettuato un monitoraggio costante dei fenomeni significativi per potenziare la prevenzione e contrasto delle organizzazioni criminali, con particolare riguardo ai fenomeni che incidono maggiormente sulla percezione di sicurezza dei cittadini.

Saranno monitorati fenomeni quali la presenza di parcheggiatori abusivi, occupazioni abusive di alloggi pubblici, luoghi in stato di abbandono che possono costituire pericolo per l’ordine e la sicurezza pubblica, piazze di spaccio.

A fronte della netta diminuzione dei roghi di rifiuti nella Terra dei Fuochi, si è quest’anno registrato un aumento dei roghi pari al 31%, dovuto per lo più all’incendio di rifiuti di origine domestica, tra cui quello di cassonetti. Tutti gli operatori del settore saranno presto assoggettati alla certificazione di prevenzione incendi, insieme all’aumento delle misure di difesa passiva.

Si è poi riunito l’Osservatorio Regionale sul fenomeno degli atti intimidatori nei confronti degli amministratori pubblici locali. Anci e Upi sensibilizzeranno il personale degli apparati burocratici a instaurare un rapporto di forte collaborazione con le Forze dell’ordine, segnalando tempestivamente atti di intimidazione o anche semplici avvisaglie. La Polizia Postale potrà svolgere corsi di formazione a favore degli amministratori locali per definire un adeguato modus operandi soprattutto in caso di minacce via web.


Se avete correzioni, suggerimenti o commenti scrivete a redazione@ilmonito.it
Questo articolo è stato verificato dall'autore attraverso fatti circostanziati, testate giornalistiche e lanci di Agenzie di Stampa
Redazione

Redazione

I nostri interlocutori sono i giovani, la nostra mission è valorizzarne la motivazione e la competenza per creare e dare vita ad un nuovo modo di “pensare” il giornalismo. redazione@ilmonito.it