Lorella Cuccarini a La Verità: “Sovranità concetto scritto nel primo articolo della Costituzione”

Ho votato per una delle due forze al governo“, senza specificare quale.

Così Lorella Cuccarini, intervistata dal quotidiano La Verità.

La showgirl, 53 anni, ha detto la sua anche sull’andamento dello spread: “Pochi giorni fa ho letto un sondaggio: una delle paure più grandi degli italiani è lo spread. Non possiamo vivere con l’incubo dello spread. L’ho capito persino io!“.

A proposito, poi, dell’Unione Europea, la Cuccarini ha affermato che “viviamo una Unione divisa dagli egoismi, costruita sulla speculazione dei grandi mercati. Non c’è etica, c’è troppa finanza, sovranità sembra diventata una brutta parola. Eppure il concetto è scritto nel primo articolo della nostra Costituzione!“.

Lorella Cuccarini al quotidiano diretto da Maurizio Belpietro ha anche detto di essere stata illuminata dal libro Gli Stregoni di Marcello Foa: “Mi è stato consigliato da mia sorella, e mi ha molto colpito. Due anni fa ho letto Il mondo nuovo di Aldous Huxley, e mi si è aperta la finestra del ragionamento sulle utopie negative“.

Lorella Cuccarini ha anche rimarcato la sua ammirazione per Paolo Savona, attuale ministro per gli Affari Europei.

ILMONITO non ha mai ricevuto contributi statali e provvede alle sue spese autofinanziandosi attraverso sottoscrizioni volontarie tra i soci dell’Associazione MADEFARES.  Se vuoi aiutare l’associazione a sostenersi puoi fare una donazione.

ILMONITO crede nella trasparenza e nell'onestà. Pertanto, ILMONITO correggerà prontamente gli errori. La pienezza e la freschezza delle informazioni rappresentano due valori inevitabili nel mondo del giornalismo online ed ILMONITO ritiene che l'accuratezza sia ugualmente essenziale; garantiamo l'opportunità di apportare correzioni ed eliminare foto quando necessario. Scrivete a redazione@ilmonito.it
Questo articolo è stato verificato dall'autore attraverso fatti circostanziati, testate giornalistiche e lanci di Agenzie di Stampa
Redazione

Redazione

I nostri interlocutori sono i giovani, la nostra mission è valorizzarne la motivazione e la competenza per creare e dare vita ad un nuovo modo di “pensare” il giornalismo. redazione@ilmonito.it