Ischia Film Festival 2018: Domenica 1° Luglio

Nicolas Cage mattatore della seconda giornata con l’anteprima italiana di Io, Dio e Bin Laden.

Domenica 1° luglio arriva la prima grande anteprima della XVI edizione dell’Ischia Film Festival. Si tratta di Io, Dio e Bin Laden, folle e geniale commedia interpretata dal premio Oscar Nicolas Cage, qui nei panni dimessi di un muratore statunitense che, su richiesta diretta di Dio (interpretato dal comico britannico Russell Brand) partirà per il Medio Oriente alla ricerca di Osama Bin Laden. Tratto da una storia vera, il film è diretto da Larry Charles, noto per la regia dei tre film con Sacha Baron Cohen, Borat, Bruno e Il dittatore. Io, Dio e Bin Laden uscirà nelle sale italiane il 25 luglio 2018, distribuito da Koch Media. La proiezione è alle ore 22:45 nella Piazza d’Armi del Castello Aragonese, casa del festival e dei suoi cinque schermi.

La serata in Piazza d’Armi partirà però alle 20:45, con il secondo dei film italiani in concorso, Hotel Gagarin, che sarà introdotto dal regista Simone Spada. Contemporaneamente, sul palco e sullo schermo della Cattedrale dell’Assunta sarà il momento di Chi salverà le rose?, occasione per celebrare Carlo Delle Piane, Epomeo Award 2018, mentre alle 22:45 il palco sarà tutto per Lillo Petrollo che accompagna la divertente commedia 9 lune e mezza.

Alla Casa del Sole il programma si apre alle 20:45 con il concorso documentari e Aperti al pubblico. Lo sguardo di Silvia Bellotti rivela al pubblico quale mondo straordinario si cela nei meandri dell’Istituto Case Popolari di Napoli. Un viaggio nell’assurdità della burocrazia e una metafora dell’Italia stessa, a suo modo quello che accade anche ne Il cratere di Silvia Luzi e Luca Bellino, il terzo film italiano del concorso lungometraggi.

Carcere Borbonico e Terrazza degli Ulivi propongono una ricca programmazione con diversi percorsi. Si parla di sport, in Electrochoc, corto in concorso che dal Marocco affronta il tema della depressione del campione una volta ritiratosi, e in My Best – Every Saint has a Past, toccante doc in concorso su George Best, uno dei più grandi calciatori di tutti i tempi, raccontato dal figlio Cal, anche lui passato attraverso l’inferno dell’alcolismo e delle dipendenze. Sempre nel concorso Doc troviamo A Sniper’s War, storia di un cecchino americano che si unisce all’esercito ucraino, e Le réve de Nikolay, i ricordi di uno skipper bulgaro che con i suoi viaggi intorno al mondo è stato il simbolo di una generazione. Nel concorso corti c’è anche spazio per una piccola storia distopica, con il turco Bosphorus

Tutto questo e molto di più nella seconda giornata dell’Ischia Film Festival 2018.

Tutte le schede dei film, complete di trame, si trovano al seguente indirizzo:

https://www.ischiafilmfestival.it/index.php/it/zoo-categorie-film/category/xvi-edizione-2018

 

Domenica 1 Luglio

Piazza d’Armi

  • Ore 20:45 “Parliamo di Cinema” con Simone Spada
  • Ore 21:15 Hotel Gagarin di Simone Spada (CI)
  • Ore 22:45 Io, Dio e Bin Laden di Larry Charles (A)

 

Cattedrale dell’Assunta

  • Ore 20:45 “Parliamo di Cinema” con Carlo Delle Piane, Caterina Murino e Cesare Furesi
  • Ore 21:00 Chi salverà le rose? di Cesare Furesi (BO)
  • Ore 22:45 “Parliamo di Cinema” con Lillo Petrolo
  • Ore 23:00 Nove lune e mezza di Michela Andreozzi (BO)

 

Casa del Sole

  • Ore 20:45 “Parliamo di Cinema” con Silvia Bellotti
  • Ore 21:00 Aperti al pubblico di Silvia Bellotti (CD)
  • Ore 22:00 “Parliamo di Cinema” con Silvia Luzi e Luca Bellino
  • Ore 22:15 Il cratere di Silvia Luzi e Luca Bellino (CI)

 

 

 

Carcere Borbonico

  • Ore 21:00 Electrochoc di Hicham Ibrahimi (CC)
  • Ore 21:10 Война Снайпера (A Sniper’s War) di Olya Schechter (CD)
  • Ore 22:30 Unejutud di Yasir Kareem (CC)
  • Ore 22:45 Paradiso di Niccolò Gentili e Ignacio Paurici* (LN)
  • Ore 23:00 War Crime di Gopal Shivakoti (LN)

Terrazza degli Ulivi

  • Ore 21:00 Liliana di Emanuele Pellecchia* (SC)
  • Ore 21:20 La mezzanotte blu di Eduardo Cocciardo* (SC)
  • Ore 22:00 Boğaz (Bosphorus) di Fatma Belkis e Emre Birismen (CC)
  • Ore 22:10 My Best – Every saint has a past di Luigi Maria Perotti* (CD)
  • Ore 23:25 Le rêve de Nikolay di Maria Karaguiozova (CD)

L’Ischia Film Festival è realizzato sotto l’Alto Patrocinio del Parlamento Europeo, con il contributo della Regione Campania e del MIBACT – Direzione Generale Cinema, con il sostegno di Istituto Luce – Cinecittà, Philip Morris, BPER, 7ettanta6ei Gallery.

image_pdfimage_print
Redazione

Redazione

I nostri interlocutori sono i giovani, la nostra mission è valorizzarne la motivazione e la competenza per creare e dare vita ad un nuovo modo di “pensare” il giornalismo. redazione@ilmonito.it

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: