Inter – Napoli 0-1, Callejon riapre la corsa al secondo posto

Napoli, 30 apr. – “Siamo lì vicino alla Roma ed era quello che volevamo: anche oggi si è visto un Napoli forte, con la fame giusta e dobbiamo continuare così. Noi ci crediamo nel secondo posto, adesso siamo a un punto, ma sono importanti tutte le partite. I cori razzisti contro Koulibaly? Purtroppo queste cose succedono: sono pochi quelli che fanno questi cori. Mertens? È un campione e vogliamo resti”. Così Josè Maria Callejon, autore del gol­ partita contro l’Inter, commenta a Mediaset premium la vittoria di misura del Napoli, che vale quasi il secondo posto in classifica.

Il primo tempo sembra indirizzato su un finale a reti bianche quando Nagatomo, troppo impreciso in difesa, trova il modo di permettere a Callejon di insaccare la rete dell’uno a zero. Sul cross di Insigne, il giapponese manca il controllo della palla e lo spagnolo approfitta, insaccando sul palo opposto.

Al rientro dagli spogliatoi l’Inter prova a imbastire una reazione ma il Napoli controlla le folate offensive dei nerazzurri senza troppi patemi. La squadra di casa riesce a mettere pressione agli avversari solo quando attacca a ranghi compatti. Le occasioni migliori, però, sono della squadra di Sarri. Handanovic si supera su Rog e Insigne a cavallo del 65′. La risposta interista è firmata da Perisic, subentrato a Joao Mario, che ci prova al 70′. La posizione è invitante ma la conclusione è centrale. Negli ultimi venti minuti non succede nulla. Il Napoli controlla la partita e porta a casa tre punti che sono fondamentali nella rincorsa al secondo posto.

INTER-NAPOLI 0-1 (0-1)

Marcatori: 43′ Callejon (N).

INTER (4-2-3-1): Handanovic 7; Nagatomo 4, Murillo 6 (78′ Andreolli s.v.), Medel 5, D’Ambrosio 5; Brozovic 5, Gagliardini 5.5; Eder 5.5 (73′ Banega 5.5), Joao Mario 5 (60′ Perisic 6), Candreva 5.5; Icardi 5. All. Pioli 5

NAPOLI (4-3-3): Reina 6; Hysaj 6, Albiol 6, Koulibaly 6.5, Ghoulam 6; Zielinski 6.5 (63′ Rog 6), Diawara 6, Hamsik 5.5 (72′ Allan 6); Callejon 7, Mertens 6.5 (81′ Milik s.v.), Insigne 7. All. Sarri 6

Arbitro: Rocchi 5.5

Note: Ammoniti Murillo (I), Brozovic (I), Koulibaly (N), Rog (N).

image_pdfimage_print
Antonio De Falco

Antonio De Falco

Laureato in Ingegneria Gestionale. Scrivo perché il mondo non è ancora compiuto e le storie non sono state raccontate tutte: l'abilità di scrivere è nell'immaginare che i fatti continuano ad accadere e che esistono ancora infinite storie.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: