Il sesso? Rozsa Tassi: Rocco con me “E’ completamento diverso”

Rocco Siffredi e la moglie Rozsa Tassi sono finiti nel mirino del moralisti secondo cui il matrimonio è anche fedeltà coniugale. Ieri il pornodivo e la consorte-ex attrice hard si sono sottoposti al confronto con i cinque sferati a “Live – Non è la D’Urso”. Secondo la coppia, sposata da 25 anni, c’è amore anche senza fedeltà sessuale.

“Quello che faccio sul lavoro deve essere così altrimenti la gente si addormenta. Su quello che faccio a casa risponde mia moglie”, dichiara il pornoattore. “E’ completamento diverso – conferma Rozsa – Con me è dolce e carino, è una persona eccezionale. Preferisco uno come Rocco piuttosto uno che stia con me ma non so dove sia il resto del tempo. Quello che Rocco fa con Malena sul set fa parte della natura”.

Tra quanti puntano il dito contro il mestiere di Siffredi c’è Paolo Brosio che negli anni scorsi è stato protagonista di una svolta mistica. “Non condivido la commercializzazione del corpo di un uomo o una donna – sentenzia l’ex giornalista del Tg4 – Si detesta il peccato, mai il peccatore. Secondo me lui deve cambiare vita. Devi chiedere aiuto a Dio per smettere”.


Se avete correzioni, suggerimenti o commenti scrivete a redazione@ilmonito.it
Questo articolo è stato verificato dall'autore attraverso fatti circostanziati, testate giornalistiche e lanci di Agenzie di Stampa
image_pdfimage_print
Redazione

Redazione

I nostri interlocutori sono i giovani, la nostra mission è valorizzarne la motivazione e la competenza per creare e dare vita ad un nuovo modo di “pensare” il giornalismo.redazione@ilmonito.it