Gambarini (Cambiamo!) a Jovanotti: “Non si usino i concerti per comizi elettorali”

Caro Lorenzo Cherubini,
il tuo tour estivo sulle spiagge è stato un grande successo. Un vero “party” per tutti coloro che con la tua musica sono cresciuti. E non solo per loro. Anche ieri sera 50 mila persone paganti…. Io c’ero e mi sono divertita come una matta! Senza dubbio la tua bravura e il tuo successo hanno fatto di te, oggi, anche un opinion leader. E il merito è indubbiamente tutto tuo. Voglio però lanciarti anch’io, da spettatrice pagante e da appassionata di politica, un messaggio: onestamente, non ritengo giusto e corretto nei confronti di chi, appunto, ha pagato un biglietto aver usato il tuo concerto per lanciare messaggi da comizi elettorali. Sentir parlare di Open Arms e di migranti non è quello che ci si aspetta quando si paga il biglietto di uno spettacolo dove si dovrebbe cantare e ballare. I luoghi per fare politica sono altri e utilizzare così questo party vuol dire distorcere la realtà. Le vite umane le vogliamo salvare anche noi, caro Jovanotti. Open Arms ha altri interessi: altrimenti perché non voler lavorare insieme per altre soluzioni? Le emergenze si risolvono con il lavoro e la concretezza, non con le strumentalizzazioni. La politica deve essere nobile e alta: usare vite umane come hai fatto ieri per colpire l’avversario politico non è quello che ci si aspetta da un’artista del tuo livello. Ci hai dato un esempio di ciò che le politica non dovrebbe essere e non dovrebbe fare. 
Sono però certa, a questo punto, che il ricavato di questo bellissimo e grandioso tour sarà utilizzato per aiutare persone come quelle che sono sulla open arms o si trovano in simili situazioni. Sarà così, giusto? Non vorrei tu fossi l’ennesimo esempio di artista milionario che predica bene e razzola male. E ricorda chi ha un così grande seguito di pubblico ha una grande responsabilità.
Francesca Gambarini

ILMONITO non ha mai ricevuto contributi statali e provvede alle sue spese autofinanziandosi attraverso sottoscrizioni volontarie tra i soci dell’Associazione MADEFARES.  Se vuoi aiutare l’associazione a sostenersi puoi fare una donazione.

ILMONITO crede nella trasparenza e nell'onestà. Pertanto, ILMONITO correggerà prontamente gli errori. La pienezza e la freschezza delle informazioni rappresentano due valori inevitabili nel mondo del giornalismo online ed ILMONITO ritiene che l'accuratezza sia ugualmente essenziale; garantiamo l'opportunità di apportare correzioni ed eliminare foto quando necessario. Scrivete a redazione@ilmonito.it
Questo articolo è stato verificato dall'autore attraverso fatti circostanziati, testate giornalistiche e lanci di Agenzie di Stampa

Redazione

Redazione

I nostri interlocutori sono i giovani, la nostra mission è valorizzarne la motivazione e la competenza per creare e dare vita ad un nuovo modo di “pensare” il giornalismo. redazione@ilmonito.it