Fumarole all’ex cava Monti. Interrogazione di Zinzi a Bonavitacola: “Avviare monitoraggio dell’aria per dare risposte ai cittadini”

“Sull’ex Cava Monti ci sono degli interrogativi ancora aperti. L’inserimento del sito nel piano regionale delle bonifiche ha indicato la direzione da seguire, ma non ha sciolto i nodi relativi ai tempi ed alle modalità di procedimento”.  

Così il presidente della III Commissione speciale Terra dei Fuochi, Gianpiero Zinzi, che ha presentato un’interrogazione indirizzata all’assessore regionale all’Ambiente Fulvio Bonavitacola, avente ad oggetto “Mancata bonifica del sito denominato Cava Monti in Maddaloni”.

Il progetto di bonifica deve essere messo a regime entro il 2019, ma non sembrano ancora maturi i tempi per l’entrata a regime di Invitalia SpA, indicata dalla Giunta Regionale come soggetto attuatore per tutti gli interventi di bonifica inseriti nel Patto regionale.

“A questo si aggiungono anche le preoccupazioni per la ripresa delle fumarole che sono state sottoposte ad analisi dall’Arpac rilevando benzene in elevate quantità. Su temi delicati come ambiente e salute occorre fornire risposte chiare e rapide ai cittadini per risolvere le emergenze in atto”.

Il consigliere Zinzi interroga Bonavitacola per conoscere “quali siano i provvedimenti individuati allo scopo di provvedere all’immediato e definitivo spegnimento delle fumarole, dando atto che occorre effettuare, prima durante e dopo, un accurato monitoraggio dell’aria attraverso una stazione da posizionare nei pressi del sito, nonché di riconoscere l’assoluta urgenza a questo intervento di bonifica riconsiderando, altresì, l’entità delle risorse stanziate”.

 

image_pdfimage_print

I nostri interlocutori sono i giovani, la nostra mission è valorizzarne la motivazione e la competenza per creare e dare vita ad un nuovo modo di “pensare” il giornalismo.

redazione@ilmonito.it

Redazione

Redazione

I nostri interlocutori sono i giovani, la nostra mission è valorizzarne la motivazione e la competenza per creare e dare vita ad un nuovo modo di “pensare” il giornalismo. redazione@ilmonito.it

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: