Fumarole a Gricignano di Aversa, dopo l’audizione Zinzi scrive a Bonavitacola

“SANARE QUESTA FERITA PER IL TERRITORIO”

A due settimane dall’audizione in Commissione Terra dei Fuochi, il presidente Gianpiero Zinzi torna ad occuparsi dell’ex sito di stoccaggio ubicato in “Località Fusaro” a Gricignano d’Aversa (CE). Lo fa con una nota inviata all’assessore regionale Fulvio Bonavitacola per chiedere di “valutare l’inserimento di questo sito tra quelli da bonificare nel prossimo aggiornamento del PRB, nonché di prevedere procedure di finanziamento rapide ed eccezionali”. Una misura chiesta in attesa dell’esito degli accertamenti che l’Arpac sarà chiamata a completare.
L’area sarebbe interessata da fumarole, come segnalato dall’Amministrazione comunale e da numerosi cittadini preoccupati. A quanto si è appreso nel corso dell’audizione l’ex sito di stoccaggio risulta assente tanto dall’Anagrafe dei Siti da Bonificare (ASB) quanto dal censimento dei siti potenzialmente contaminati locali (CSPC LOCALI) del Piano Regionale delle Bonifiche aggiornato al dicembre 2018. Intanto sono state avviate le procedure per i rilievi da parte dell’Arpac.

Se avete correzioni, suggerimenti o commenti scrivete a redazione@ilmonito.it
Questo articolo è stato verificato dall'autore attraverso fatti circostanziati, testate giornalistiche e lanci di Agenzie di Stampa
image_pdfimage_print
Redazione

Redazione

I nostri interlocutori sono i giovani, la nostra mission è valorizzarne la motivazione e la competenza per creare e dare vita ad un nuovo modo di “pensare” il giornalismo.redazione@ilmonito.it