Fenomeno Jova beach party, la musica aggrega famiglie e ambiente

Napoli, 14 luglio – È un comunicatore provato, tanto da aver trasformato un mega party in spiaggia in vero e proprio concerto, adatto a famiglie e bambini.

Lorenzo Cherubini, in arte Jovanotti, resta sovrano mediatico della musica italiana. L’ operazione Jova Beach party ha radunato sulle spiagge di Castel Volturno ben 35.000 persone, compresa la coppia di neo sposi puteolani Agostino e Cristina. Le loro nozze hanno goduto di un officiante di eccezione, un vero paroliere dell’amore, Jova, che sotto il caldo rovente di luglio è corso ad abbracciare i due giovani, augurando loro su e giù dal palco, una lunga storia d’amore.

Un gesto simbolico questo, cha ha dato nuova identità alle esibizioni del cantautore. La sua melodia ha un nuovo marchio di fabbrica: é a prova di famiglia. Sicché i bambini ballano e cantano in spiaggia per ore ed ore, intonando in groppa alle spalle dei genitori, le parole delle canzoni di Jovanotti. Con lui imparano che un nuovo futuro si può sognare!

È una grande festa della musica questo tour estivo che ha visto esibirsi sul palcoscenico di Castel Volturno,  Enzo Avitabile con i bottari di Portici, Rocco Hunt, Clementino, con un omaggio stratosferico rivolto a Pino Daniele.

L’ha chiamato “l’inizio di una nuova era” suonando e cantando da pomeriggio a notte fonda per tutti gli innamorati della musica che costruisce pensiero positivo. Lorenzo cresce artisticamente ed umanamente, diventando perfetto conoscitore dei desideri reconditi della gente, che in fondo ha solo bisogno di occasioni per ritrovarsi e riscoprirsi intorno al senso vero della vita. Quello stesso senso umano che richiama alla corresponsabilità e che viene sollecitato da Jovanotti quando lancia il suo Monito sull’ambiente: “Fate la differenziata”.

L’ombelico del mondo é armonia e benessere interno ed esterno. Così Jova esorta alla bonifica di un territorio che deve essere sabbia  che racchiude canto per la vita e per l’universo, un universo più pulito e vivibile.

Tanto ritmo, vero come le emozioni che si provano nel grande calderone del Jova beach party. Sui profili Instagram dei partecipanti al concerto, spopola un hashtag: #foundlove, esortazione alla gioia per l’amore trovato, di cui si è eternamente in cerca.

Il tour che si concluderà il 31 agosto a Viareggio è il nuovo Woodstock della storia. Grazie a Jovanotti sulle spiagge si incontrano etnie, modi di essere, multi sonorità dominate dal rock & roll suonato sotto un cielo di sole e luna dove è d’obbligo pensare all’amore.

 

 


Se avete correzioni, suggerimenti o commenti scrivete a redazione@ilmonito.it
Questo articolo è stato verificato dall'autore attraverso fatti circostanziati, testate giornalistiche e lanci di Agenzie di Stampa
image_pdfimage_print
Pina Stendardo

Pina Stendardo

Giornalista freelance presso diverse testate, insegue la cultura come meta a cui ambire, la scrittura come strumento di conoscenza e introspezione. Si occupa di volontariato. Estroversa e sognatrice, crede negli ideali che danno forma al sociale.