Concorso Presidi, Pd: migliaia di scuole nel caos, Miur che fa?

SGAMBATO: “COME INTENDE GARANTIRE LA FUNZIONALITÀ DAL PROSSIMO ANNO SCOLASTICO?”

“L’annullamento del Tar del Lazio del concorso per dirigenti scolastici è un fatto gravissimo perché getta nel caos migliaia di scuole che a settembre saranno ancora senza dirigente e penalizza quasi 3000 persone che hanno superato tutte le prove, con un enorme dispendio di energie fisiche ed economiche e che quindi dovranno ricominciare da capo”.

Camilla Sgambato

Lo dichiara Camilla Sgambato, responsabile nazionale Scuola del PD.

“Il Miur dichiara che ricorrerà al Consiglio di Stato. Ma non sarebbe stato meglio pensarci prima? Non sarebbe stato meglio conservare il corso-concorso predisposto dal Pd, anziché bandire un concorso che ora lascia nell’ansia migliaia di docenti? E questo perché volevano fare prima! In attesa del ricorso, il Miur spieghi come intenda garantire la funzionalità del prossimo anno scolastico e come si tuteleranno le aspettative dei docenti coinvolti dalla sentenza”, conclude la componente della segreteria dei democratici.

ILMONITO non ha mai ricevuto contributi statali e provvede alle sue spese autofinanziandosi attraverso sottoscrizioni volontarie tra i soci dell’Associazione MADEFARES.  Se vuoi aiutare l’associazione a sostenersi puoi fare una donazione.

ILMONITO crede nella trasparenza e nell'onestà. Pertanto, ILMONITO correggerà prontamente gli errori. La pienezza e la freschezza delle informazioni rappresentano due valori inevitabili nel mondo del giornalismo online ed ILMONITO ritiene che l'accuratezza sia ugualmente essenziale; garantiamo l'opportunità di apportare correzioni ed eliminare foto quando necessario. Scrivete a redazione@ilmonito.it
Questo articolo è stato verificato dall'autore attraverso fatti circostanziati, testate giornalistiche e lanci di Agenzie di Stampa

Redazione

Redazione

I nostri interlocutori sono i giovani, la nostra mission è valorizzarne la motivazione e la competenza per creare e dare vita ad un nuovo modo di “pensare” il giornalismo. redazione@ilmonito.it