Città Metropolitana, il Sindaco de Magistris stanzia 700mila euro per il Teatro Mercadante di Napoli

Il Sindaco Metropolitano: “L’attività di promozione culturale – ha affermato il Sindaco de Magistris – è uno strumento riconosciuto di sviluppo sociale ed economico da perseguire, oltre che con interventi di valorizzazione dell’immenso patrimonio archeologico, storico, culturale ed artistico del territorio, anche attraverso il sostegno alla realtà dei teatri dell’area metropolitana di Napoli”.

Il Sindaco della Città Metropolitana di Napoli, Luigi de Magistris, ha approvato oggi una delibera con la quale dispone lo stanziamento di 700mila euro a favore del Teatro Mercadante di Napoli.

La Città Metropolitana è socio fondatore dell’Associazione Teatro Stabile Città di Napoli, cui afferisce il Teatro Mercadante che, aperto al pubblico nel 1779, dal 1995 in poi ha dato vita a stagioni teatrali regolari ospitando spettacoli, progetti di teatro contemporaneo, videorassegne, teatro-scuola, diventando una realtà culturalmente operativa sul territorio cittadino.

Lo stanziamento rientra nel quadro di sintesi di ripartizione delle risorse disponibili messo a punto a seguito degli incontri tenuti tra le diverse forze politiche presenti in Consiglio Metropolitano e costituenti la Cabina di Regia ed alle esigenze manifestate su iniziativa dei Consiglieri Delegati.

“L’attività di promozione culturale – ha affermato il Sindaco de Magistris – è uno strumento riconosciuto di sviluppo sociale ed economico da perseguire, oltre che con interventi di valorizzazione dell’immenso patrimonio archeologico, storico, culturale ed artistico del territorio, anche attraverso il sostegno alla realtà dei teatri dell’area metropolitana di Napoli”.

Il provvedimento dovrà ora essere sottoposto alla ratifica del Consiglio Metropolitano per l’approvazione definitiva. 

image_pdfimage_print
Redazione

Redazione

I nostri interlocutori sono i giovani, la nostra mission è valorizzarne la motivazione e la competenza per creare e dare vita ad un nuovo modo di “pensare” il giornalismo. redazione@ilmonito.it

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *