Città Metropolitana di Napoli, nuovo impianto termico a risparmio energetico per la sede di via Don Bosco

Firmato oggi il contratto con la ditta aggiudicataria: la presenza del sistema inverter e l’utilizzo dell’ultimissima tecnologia consentiranno di ridurre al minimo i consumi senza penalizzare il livello termico degli ambienti. Interessati 5 piani su 8. Costo complessivo dell’opera 500mila euro. I lavori dovranno terminare entro 40 giorni dalla consegna.

La Città Metropolitana di Napoli rinnova l’impianto termico della sede di via Don Bosco all’insegna del risparmio energetico.

È stato firmato quest’oggi, infatti, il contratto con cui l’Ente metropolitano affida alla ditta aggiudicataria della gara i lavori per il miglioramento delle condizioni microclimatiche della struttura, che si articoleranno nell’installazione di un nuovo impianto nell’edificio costituente il corpo centrale e in altre piccole opere di manutenzione straordinaria presso gli uffici dell’immobile adiacente, ex caserma dei Vigili del Fuoco, denominato “Stecca”.

Saranno interessati dall’intervento solo i piani dell’edificio occupati da uffici della Città Metropolitana, ovvero cinque su otto. Gli altri ambienti sono al servizio di presìdi ASL e non rientrano nell’ambito dei lavori.

Gli apparati, di nuova concezione, che sostituiranno quelli esistenti, ormai obsoleti, consentiranno di assicurare confort termico agli ambienti con una significativa riduzione dei consumi energetici: la presenza del sistema inverter e l’utilizzo dell’ultimissima tecnologia consentiranno di ridurre al minimo i consumi senza penalizzare il livello termico degli ambienti.

Gli inverter garantiranno, infatti, la possibilità di regolare l’assorbimento dei compressori in maniera tale che la potenza impiegata sia sempre e solamente quella necessaria a soddisfare le richieste degli ambienti.

Il costo dell’intervento è di 500mila euro. I lavori dovranno essere effettuati entro 40 giorni dalla consegna.

Se avete correzioni, suggerimenti o commenti scrivete a redazione@ilmonito.it
Questo articolo è stato verificato dall'autore attraverso fatti circostanziati, testate giornalistiche e lanci di Agenzie di Stampa
image_pdfimage_print
ILMONITO
  • 10
    Shares
Redazione

Redazione

I nostri interlocutori sono i giovani, la nostra mission è valorizzarne la motivazione e la competenza per creare e dare vita ad un nuovo modo di “pensare” il giornalismo.redazione@ilmonito.it

Translate »