‘Ci si abbraccia per ritrovarsi interi’, flash mob di San Valentino con i giovani dell’Eco e Pegaso

Afragola, 14 feb. – La Società Cooperativa Eco e Pegaso Centro con i ragazzi del Centro Sociale Polifunzionale Ambito N19 prepara i festeggiamenti del 14 Febbraio 2020 con amore e dedizione.

‘Ci si abbraccia per ritrovarsi interi’ è il titolo del #LoveFlashMob organizzato questa mattina presso la Basilica Di Sant’Antonio di Afragola.

Il direttore del Centro Alessandro Pannone, sceglie di celebrare il 14 febbraio come festa universale dell’amore. E’ infatti il sentimento di condivisione a cambiare la vita dei ragazzi diversamente abili ospitati dal centro.
Alessandro rivolge alla collettività il suo invito: “Unitevi tutti per omaggiare la festa dell’amore. Oggi operatori e utenti parteciperanno alla Santa Messa (ore 10:00) al termine della quale seguirà il Love&FlashMob preparato dai nostri ragazzi”.

Amare non è una passeggiata, è restare sempre e comunque al fianco della persona amata, con piccole attività che doniamo all’altro. L’amore va onorato ogni giorno. Per i ragazzi del Centro Sociale Polifunzionale questa è la più grande verità; è la vela spiegata che fa superare le barriere fisiche, insieme alle difficoltà motorie e cognitive. Perché l’amore guarisce tutto e se ci si abbraccia è per ritrovarsi interi nella serenità, come intendono dimostrarci oggi.

 

ILMONITO non ha mai ricevuto contributi statali e provvede alle sue spese autofinanziandosi attraverso sottoscrizioni volontarie tra i soci dell’Associazione MADEFARES.  Se vuoi aiutare l’associazione a sostenersi puoi fare una donazione.

ILMONITO crede nella trasparenza e nell'onestà. Pertanto, ILMONITO correggerà prontamente gli errori. La pienezza e la freschezza delle informazioni rappresentano due valori inevitabili nel mondo del giornalismo online ed ILMONITO ritiene che l'accuratezza sia ugualmente essenziale; garantiamo l'opportunità di apportare correzioni ed eliminare foto quando necessario. Scrivete a redazione@ilmonito.it
Questo articolo è stato verificato dall'autore attraverso fatti circostanziati, testate giornalistiche e lanci di Agenzie di Stampa

Pina Stendardo

Pina Stendardo

Giornalista freelance presso diverse testate, insegue la cultura come meta a cui ambire, la scrittura come strumento di conoscenza e introspezione. Si occupa di volontariato. Estroversa e sognatrice, crede negli ideali che danno forma al sociale.