Chiedevano i soldi per una onlus: denunciate tre persone per truffa

I Carabinieri della Compagnia di Baiano hanno deferito alla competente Autorità Giudiziaria una donna e due uomini ritenuti responsabili di truffa in concorso.

Si tratta di tre soggetti sulla quarantina, sorpresi dai Carabinieri della Stazione di Monteforte Irpino mentre si aggiravano in quel centro abitato, esibendo un tesserino e il materiale di un’associazione di volontariato, con l’obiettivo di carpire la fiducia dei passanti, chiedendo denaro per aiutare persone bisognose.

Le indagini dei militari operanti hanno permesso di appurare che quell’associazione non era una Onlus riconosciuta e le offerte ricevute dagli ignari cittadini risultavano intascate dal titolare della stessa.

Alla luce delle evidenze emerse, a carico dei tre, tutti della provincia di Napoli, è dunque scattata la denuncia in stato di libertà alla Procura della Repubblica di Avellino e tutto il materiale in loro possesso è stato sequestrato, unitamente al denaro contante in quanto probabile provento dell’illecita attività.

Attesa l’illiceità della condotta posta in essere che rendeva ingiustificata la loro presenza in quel Comune, i tre sono stati altresì proposti per l’emissione della misura di prevenzione del Foglio di Via Obbligatorio.

L’intervento dei militari si inserisce nelle molteplici attività che il Comando Provinciale di Avellino ha posto in essere per contrastare l’odioso fenomeno delle truffe, invitando i cittadini a diffidare di chi chiede somme di danaro senza rendersi disponibile alla lecita domanda di informazione sull’ente o associazione promossa e beneficiaria.

image_pdfimage_print
Redazione

Redazione

I nostri interlocutori sono i giovani, la nostra mission è valorizzarne la motivazione e la competenza per creare e dare vita ad un nuovo modo di “pensare” il giornalismo. redazione@ilmonito.it

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *