Campania. Legge Semplificazione, Zinzi: “Per la sinistra la volontà popolare non conta”

“Imporre ai sindaci scelte che riguardano il territorio, anziché concertarle sul piano politico è un chiaro segnale di debolezza da parte della Giunta regionale. Abbiamo svelato in Aula la trappola nascosta nell’articolo 8 della legge di Semplificazione e la maggioranza lo ha candidamente confermato: servirà a realizzare impianti di rifiuti superando le resistenze dei cittadini. Abbiamo teso una mano a questa maggioranza chiedendo il ritiro dell’articolo. Prendiamo atto che per la Sinistra la volontà popolare non conta, adesso ne prendano atto anche i cittadini”.
Lo ha dichiarato il presidente della Commissione Terra dei Fuochi, Gianpiero Zinzi intervenendo in Aula nel corso della discussione sulla Legge annuale di Semplificazione.
image_pdfimage_print
Redazione

Redazione

I nostri interlocutori sono i giovani, la nostra mission è valorizzarne la motivazione e la competenza per creare e dare vita ad un nuovo modo di “pensare” il giornalismo. redazione@ilmonito.it

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *