Campania, Beneduce (Fi): “Su Palazzo Penne troppi interrogativi inevasi”

Flora Beneduce

“Che fine ha fatto la ristrutturazione di Palazzo Penne? A chi spetterà portare avanti i lavori finanziati dalla Regione, e mai iniziati, dal momento che l’Arcadis, il soggetto attuatore del progetto, è stato sciolto dalla giunta De Luca? Dove sono finiti i 13 milioni di euro di fondi europei individuati come risorsa da Palazzo Santa Lucia per restituire ai cittadini uno dei palazzi più belli del quattrocento napoletano?”. Se lo chiede il consigliere regionale di Forza Italia Flora Beneduce, promotrice già a marzo di due anni fa di un’interrogazione question time al presidente della giunta regionale Vincenzo De Luca per far luce sul rilancio dello storico edificio di proprietà della Regione Campania  
“Sono passati due anni dalla mia interrogazione nell’aula del Consiglio regionale ma tanti, troppi, interrogativi continuano a restare inevasi. Intanto, Palazzo Penne è divenuto famoso per un’ulteriore emergenza, abitativa e sociale, che si aggiunge al degrado storico ed architettonico che non rende affatto giustizia della sua gloriosa storia. Confidiamo in un intervento concreto del Governatore ed in una presa di coscienza di tutta la giunta campana”, conclude Beneduce.   


Se avete correzioni, suggerimenti o commenti scrivete a redazione@ilmonito.it
Questo articolo è stato verificato dall'autore attraverso fatti circostanziati, testate giornalistiche e lanci di Agenzie di Stampa
image_pdfimage_print
Redazione

Redazione

I nostri interlocutori sono i giovani, la nostra mission è valorizzarne la motivazione e la competenza per creare e dare vita ad un nuovo modo di “pensare” il giornalismo.redazione@ilmonito.it