Benessere Muscolo-Scheletrico, Venerdì 19 ottobre giornata dimostrativa gratuita a Villa Fiorita di Capua

Sarà possibile provare la ionorisonanza ciclotronica a cura del dott. Mauro Di Costanzo, responsabile del reparto Ortopedia e Traumatologia della clinica.

Problemi di natura muscolo-scheletrica come artrosi, fratture, osteoporosi e ritardi di consolidamento saranno al centro della giornata dimostrativa gratuita sul benessere muscolo-scheletrico in programma venerdì 19 ottobre presso la Casa di Cura “Villa Fiorita” di Capua.

“L’evento darà la possibilità di conoscere i numerosi campi di applicazione della ionorisonanza ciclotronica e di provare la stessa apparecchiatura elettromedicale per trattare patologie di natura muscolo-scheletrica come artrosi, fratture, osteoporosi e ritardi di consolidamento, attraverso l’uso di campi elettromagnetici a bassissima frequenza ed intensità”, afferma Raffaella Sibillo, presidente del CdA di Villa Fiorita di Capua, nel presentare l’evento coordinato da Mauro Di Costanzo, responsabile del reparto Ortopedia e Traumatologia della clinica capuana, con l’ausilio dell’esperto Valerio Dallago.

“La ionorisonanza Ciclotronica Seqex è un trattamento adatto ad accelerare i processi di guarigione, favorire il metabolismo cellulare e riequilibrare il bilancio ossidativo. È una terapia naturale ed innovativa che aiuta a ripristinare l’equilibrio fisico andando a contrastare infiammazioni, dolori osteo – articolari e tensioni”, spiega l’ortopedico Di Costanzo.

La ionorisonanza ciclotronica, difatti, può essere favorevolmente impiegata come applicazione non invasiva e di supporto ai trattamenti classici in vari casi come ad esempio il sintomo del dolore, da quello osteoarticolare ai dolori neurologici e quelli muscolari, la rigenerazione, applicabile nei casi di frattura o ferita sia di origine traumatica che chirurgica, la sindrome ansioso/depressiva, il miglioramento del sonno, il metabolismo e la digestione.

Per contatti e prenotazioni, basta chiamare il numero 340.3524791.

image_pdfimage_print

I nostri interlocutori sono i giovani, la nostra mission è valorizzarne la motivazione e la competenza per creare e dare vita ad un nuovo modo di “pensare” il giornalismo.

redazione@ilmonito.it

Redazione

Redazione

I nostri interlocutori sono i giovani, la nostra mission è valorizzarne la motivazione e la competenza per creare e dare vita ad un nuovo modo di “pensare” il giornalismo. redazione@ilmonito.it

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: