Arte e coronavirus, il famoso bacio di Hayez reinterpretato ai tempi del contagio

L’ arte sdrammatizza le distanze imposte dal Covid19. L’idea campeggia su un murales a Milano, per esortare la ripresa.
Da un lato c’è L’ emergenza salute, dall’altro la voglia di reagire e dare nuovi stimoli.
Così la creatività scende in campo ed interpreta lo stato delle cose.
L’artista che ripropone Hayez è TvBoy, che si è distinto per alcuni murales.
Neppure il coronavirus frena la divampante passione dell’amore. Mascherina ed amuchina sono gli oggetti che accompagnano il bacio.
L’iniziativa rientra nel contest #Milanononsiferma.


Il creativo 39enne di origine palermitana aveva già dato bella mostra del suo ardire creativo immortalando Chiara Ferragni e il piccolo Leone in un murales con Madonna e bambino.
L’opera attuale si intitola invece ‘L’amore al tempo del co…vid 19”.
Si trova a Milano, ma l’autore non ha dichiarato esattamente dove sia collocata.
Si è risalito ad essa grazie ad un video pubblicato sui social.
TvBoy, artista di strada neo pop, stempera la tensione, sperando di procurare riflessione e una risata a chi si accosta al nuovo bacio!


SOSTIENI ILMONITO.IT

Caro lettore, ilmonito.it non ha mai ricevuto contributi statali e provvede alle sue spese autofinanziandosi attraverso sottoscrizioni volontarie. La redazione lavora senza sosta, giorno e notte, per fornire aggiornamenti precisi ed affidabili sulle notizie del territorio. Se apprezzi il nostro lavoro, da sempre per te gratuito, e se ci leggi tutti i giorni, ti chiediamo un piccolo contributo per supportarci. Grazie!

ILMONITO crede nella trasparenza e nell'onestà. Pertanto, correggerà prontamente gli errori. La pienezza e la freschezza delle informazioni rappresentano due valori inevitabili nel mondo del giornalismo online; garantiamo l'opportunità di apportare correzioni ed eliminare foto quando necessario. Scrivete a redazione@ilmonito.it
Questo articolo è stato verificato dall'autore attraverso fatti circostanziati, testate giornalistiche e lanci di Agenzie di Stampa

Pina Stendardo

Pina Stendardo

Giornalista freelance presso diverse testate, insegue la cultura come meta a cui ambire, la scrittura come strumento di conoscenza e introspezione. Si occupa di volontariato. Estroversa e sognatrice, crede negli ideali che danno forma al sociale.