Ambiente, Russo-Beneduce: “Bene unanimità in Commissione su radon, da ora norme più stringenti”

“Finalmente anche la Regione Campania si appresta a dotarsi di una legge per la riduzione dalle esposizioni alla radioattività naturale derivante dal gas radon in ambiente confinato chiuso. Oggi la Commissione Ambiente ha votato all’unanimità il testo, accogliendo peraltro un emendamento di Forza Italia che fissa limiti più stringenti relativamente alle nuove costruzioni”. Lo dichiarano i consiglieri regionali di Forza Italia, Ermanno Russo e Flora Beneduce, firmatari della proposta di legge che riduce le esposizioni alla radioattività da gas radon.
“Con il nostro emendamento i livelli limite di concentrazione di attività di gas radon per nuove costruzioni non dovranno superare i 200 Bq/mc, una soglia al di sotto della raccomandazione dell’Unione europea 90/143 Euratom, secondo i parametri indicati dall’Istituto Superiore di Sanità e dall’Organizzazione mondiale della Sanità che fissano già a 100 Bq/mc il livello di allerta per la salute pubblica”, spiegano i consiglieri azzurri.
“Ringraziamo il presidente Oliviero, che ha condotto i lavori della Commissione con celerità, consentendo il massimo confronto sul testo e sugli emendamenti. Ci auguriamo che anche la Giunta regionale ora faccia la sua parte in Commissione Bilancio, dove presto approderà il testo per la discussione della norma finanziaria della legge”, concludono Russo e Beneduce.


Se avete correzioni, suggerimenti o commenti scrivete a redazione@ilmonito.it
Questo articolo è stato verificato dall'autore attraverso fatti circostanziati, testate giornalistiche e lanci di Agenzie di Stampa
image_pdfimage_print
Redazione

Redazione

I nostri interlocutori sono i giovani, la nostra mission è valorizzarne la motivazione e la competenza per creare e dare vita ad un nuovo modo di “pensare” il giornalismo.redazione@ilmonito.it