Al Maestro Max Loy il Seneca di bronzo alla carriera 2019 per l’impegno letterario ed artistico

A Bari la III edizione del Premio Accademico Internazionale di Letteratura Contemporanea Lucius Annaeus Seneca

Importanti riconoscimenti anche per il cantautore barese Marco Armani e per Enzo Del Vecchio, giornalista RAI Sport e TGR Puglia

Si svolgerà a Bari, sabato 1° giugno p.v., a partire dalle ore 16:30, presso l’Auditorium Diocesano “La Vallisa” situato nel pieno centro storico, all’ingresso del borgo antico, il Cerimoniale di premiazione della III edizione del Premio Internazionale di Letteratura Contemporanea Lucius Annaeus Seneca. Organizzato dall’Associazione socio-culturale L’Oceano nell’Anima di Bari, a partire da questa edizione, diviene Premio Accademico grazie alla collaborazione dell’Accademia delle Arti e delle Scienze Filosofiche che ha il compito di selezionare e assegnare, tra le varie candidature, il prestigioso Seneca di Bronzo alla Carriera e altre onorificenze attribuite ogni anno a personalità che si sono particolarmente distinte, a livello nazionale, nel campo delle scienze, delle lettere e delle arti, nel sociale e nel settore dell’informazione.

La finalità del Premio è di raccogliere e premiare i componimenti letterari più meritevoli, stimolando, al contempo, una riflessione sulla straordinaria capacità del filosofo romano di guardare al futuro attraverso un pensiero estremamente attuale, oggi più che mai, capace di cogliere, con grande anticipo, i tempi nuovi, di indagare le trasformazioni di una società che si avviava a diventare sempre più complessa.

Seneca affermava: Nessuna conoscenza, se pur eccellente e salutare, mi darà gioia se la apprenderò per me solo. Se mi si concedesse la sapienza con questa limitazione, di tenerla chiusa in me, rinunciando a diffonderla, la rifiuterei. Ecco il motivo di un Premio Letterario a lui dedicato, perché Seneca è sinonimo di conoscenza e la parola genera conoscenza, portando l’uomo fuori dalle tenebre dell’ignoranza, elevandolo al di sopra della quotidianità.

Già patrocinato nella precedente edizione dalla Presidenza del Consiglio dei Ministri – Ufficio del Cerimoniale di Stato e per le Onorificenze, si avvale quest’anno del patrocinio della Camera dei Deputati, dell’Università degli studi “Aldo Moro” di Bari, della Regione Puglia, della Federuni Federazione Italiana tra le Università della Terza Età, dell’Ae.phi Associazione Europea di Pratica e Consulenza Filosofica e di numerosi altri Enti e Associazioni di rilevanza nazionale.

Oltre 350 gli autori che hanno partecipato da tutte le regioni d’Italia, da Trento a Trapani, da Asti a Lecce e non solo, essendo pervenute adesioni anche da: Albania, Svizzera, Montenegro, Grecia, Croazia, Iran, Romania, Serbia, Spagna, Argentina, Brasile, California (USA), Macedonia, Egitto, a conferma della valenza internazionale del Premio.

Durante la manifestazione, saranno consegnati i premi a tutti i concorrenti selezionati dalla commissione esaminatrice, composta da autorevoli personalità ed esponenti del mondo della cultura, dell’informazione e della docenza accademica ed universitaria, presieduta dal prof. Pasquale Panella, Rettore-preside dei Collegi dello Stato.

Per l’edizione 2019, il Comitato Scientifico dell’Accademia delle Arti e delle Scienze Filosofiche, ha assegnato il prestigioso riconoscimento alla Carriera, selezionato tra le varie candidature pervenute, al maestro pistoiese Max Loy, pittore sculture e scrittore, per l’impegno letterario ed artistico. Verrà inoltre consegnato, direttamente dalle mani del presidente Massimo Massa, il Premio Auriga al cantautore barese Marco Armani, ben noto per i suoi trascorsi canori che lo hanno visto protagonista in ben cinque edizioni del Festival di Sanremo, e non solo. A Enzo Del Vecchio, radiocronista, giornalista RAI Sport e TGR Puglia, verrà invece conferito il Premio Minerva per l’informazione e il giornalismo.

Al Cerimoniale di premiazione, la cui direzione artistica è affidata alla scrittrice Maria Teresa Infante, interverranno giovani e talentuosi artisti che si esibiranno con performance di rilievo: i pianisti Fabio Alessandro Massa e Francesco Bacellieri.


Se avete correzioni, suggerimenti o commenti scrivete a redazione@ilmonito.it
Questo articolo è stato verificato dall'autore attraverso fatti circostanziati, testate giornalistiche e lanci di Agenzie di Stampa
image_pdfimage_print
Redazione

Redazione

I nostri interlocutori sono i giovani, la nostra mission è valorizzarne la motivazione e la competenza per creare e dare vita ad un nuovo modo di “pensare” il giornalismo.redazione@ilmonito.it