A Ravenna il bronzo di Marco Balzano

Ravenna accoglie il bronzo di Balzano. Nella prima prova nazionale under 20 di Ravenna brilla il talento sannicolese che festeggia il primo anniversario da atleta dell’Arma dei Carabinieri.

Marco Balzano

Marco Balzano, classe 2000, classe e potenza fisica, conquista il 3° posto nella kermesse ravennate su un totale di 308 atleti provenienti da tutta Italia.

Accompagnato dal Maestro Mario Renzulli e dal suo preparatore altletico personale e allenatore in seconda Simone Fioretti, domina la fase a gironi chiudendo con tutte vittorie e il 6° posto in classifica provvisoria.

Il tabellone di eliminazione diretta lo vede superare di diritto il primo turno di 256, nel turno dei 128 supera Luigi Rutoli della Polisportiva Partenope per 15-8.

Nel turno dei 64 supera senza problemi Giacomo Tullio per 15-9, nel turno dei 32 si prende qualche rischio vincendo in rimonta 15-14 con Daniele Fontana delle Fiamme Oro Roma.

Nell’assalto valido per l’ingresso in finale a 8 supera Andrea Paterlini per 15-5, poi è il turno di Enrico Piatti vinto per 15-9 e quindi accesso di diritto al podio.

Nell’assalto valido per l’ingresso in finalissima, Balzano si arrende solo nel finale a Marco Molluso (Giulio Verne Scherma) per 15-10 dopo aver gestito in vantaggio quasi tutto l’incontro.

Un podio che dimostra la pianificazione e la programmazione iniziata già lo scorso giugno, che al momento sembra dare feedback positivi. Con questo risultato Balzano si ritroverà già qualificato di diritto per i Campionati Italiani under 20 di Lecce del prossimo maggio.

Nella prova ravennate il Club Scherma San Nicola si è visto rappresentare in pedana da altri 6 atleti.

Dario Loffredo chiude al 74° posto, Dario Pella 91° classificato, Davide Santoro 103° classificato, Daniel Nacca 120° classificato, Davide Reccia 161° classificato e Francesco Maria Politelli 255° classificato.

Nella prova femminile il migliore risultato è stato registrato da Desiree Leone che chiude al 54° posto, 118° posto per Valeria Agata al rientro dopo l’infortunio subito nella prima prova cadetti, 147° posto per Martina Esposito, 158° posto per Sveva Di Tella, 202° posto per Gaia Valeria Marinelli.

Adesso massima concentrazione per gli impegni della prossima settimana che vedranno impegnati i piccoli under 14 sempre in quel di Ravenna e gli under 17 nella prova Internazionale di Copenhagen.

image_pdfimage_print

I nostri interlocutori sono i giovani, la nostra mission è valorizzarne la motivazione e la competenza per creare e dare vita ad un nuovo modo di “pensare” il giornalismo.

redazione@ilmonito.it

Redazione

Redazione

I nostri interlocutori sono i giovani, la nostra mission è valorizzarne la motivazione e la competenza per creare e dare vita ad un nuovo modo di “pensare” il giornalismo. redazione@ilmonito.it