400 milioni ai comuni per interventi su scuole, strade, edifici pubblici e patrimonio comunale

E’ stato adottato il decreto del ministero dell’Interno che attribuisce ai comuni con popolazione fino a 20.000 abitanti, per l’anno 2019 e per un importo complessivo pari a 394.490.000 euro, contributi per la realizzazione di investimenti di messa in sicurezza di scuole, strade, edifici pubblici e patrimonio comunale. Il provvedimento è previsto dalla legge di Bilancio 2019.

Il contributo è assegnato a tutti i comuni, sia delle regioni a statuto ordinario che speciale, in misura differenziata sulla base della popolazione, nelle seguenti misure:
– 100.000 euro per i comuni con popolazione ricompresa tra 10.001 e 20.000 abitanti;
– 70.000 euro per i comuni con popolazione ricompresa tra 5.001 e 10.000 abitanti;
– 50.000 euro per i comuni con popolazione ricompresa tra 2.000 e 5.000 abitanti;
– 40.000 euro per i comuni con popolazione inferiore a 2.000 abitanti.

Gli enti beneficiari sono tenuti ad iniziare l’esecuzione dei lavori entro il 15 maggio 2019.

«Grande soddisfazione – esprime il sottosegretario Candiani – per l’adozione in tempi strettissimi di un provvedimento che sblocca gli investimenti locali in tutto l’ambito nazionale. Una spinta tanto attesa alle necessità dei nostri territori. In una stagione in cui registriamo tante necessità nei Comuni, ecco un intervento serio, pragmatico e concreto – conclude il sottosegretario del Viminale – su cui tutti i nostri sindaci potranno contare già nei prossimi giorni».

image_pdfimage_print
Redazione

Redazione

I nostri interlocutori sono i giovani, la nostra mission è valorizzarne la motivazione e la competenza per creare e dare vita ad un nuovo modo di “pensare” il giornalismo. redazione@ilmonito.it